Immobile vs Icardi, alla fine il duello è pari

immobile-lazio-cagliari-serie-a_1gdx3op58sqjw1o4im9r0b349k

di G. Jacopo Romagnoli

Il campionato si è concluso, la beffa per i biancocelesti è arrivata proprio sul gong. Sarà l’Inter a giocare la prossima edizione della Champions League. Le due squadre si sono battagliate in lungo e in largo per tutta la stagione, alla fine la sorte ha voluto che le due pretendenti al quarto posto si affrontassero proprio all’ultima giornata. La partita si è concluso come peggio non poteva essere per la Lazio, ancora una volta a pari punti, ancora una volta sogno infranto, un sogno distrutto a pochi minuti dal termine, che sicuramente lascerà qualche strascico. Pari anche nei gol dei due capocannonieri, 29 gol a testa: finisce in parità il duello infinito tra Mauro Icardi e Ciro Immobile, i due grandissimi bomber di questa Serie A. Il rigore del 2-2 siglato ieri dall’attaccante interista gli ha permesso di raggiungere l’attaccante di Torre Annunziata anche in questa speciale classifica, cosa che sicuramente poco importerà ad Immobile, vista l’enorme delusione per una qualificazione in Champions mancata sul più bello, proprio quando sembrava una cosa fatta. Il quinto posto in classifica e la non qualificazione in Champions League non cancella la strepitosa stagione del numero 17, conclusa con 41 gol stagionali, rimane però il grosso rammarico dell’infortunio patito a Torino, che di fatto lo ha estromesso dalle ultime e decisive partite di questa stagione. Chissà come sarebbe andata con un Immobile al 100% della forma, ma anche senza il pesantissimo ko di Luis Alberto, che nel momento decisivo della stagione hanno lasciato i biancocelesti in gravissima difficoltà, infatti dopo il successo di Torino, le aquile non sono più riuscite a raccogliere l’intero bottino, pareggiando prima con Atalanta e Crotone ed infine perdendo la sfida decisiva dinanzi ad un Olimpico stracolmo contro l’Inter.

J.R.

Follow LAZIALITA on Social
0