Pioli in conferenza: “Thereau indisponibile, la Lazio è la squadra che ci ha saputo mettere più in difficoltà”

pioli.fiorentina.2017.18.1080x648

Il tecnico della Fiorentina, Stefano Pioli, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina-Lazio:

“Abbiamo un modo di giocare che richiede un grande dispendio di energie fisiche e mentali. È la nostra filosofia, sbagliamo se qualcuno esce dal campo con ancora qualcosa da dare. La squadra sta bene. Ho ancora due allenamenti a disposizione per valutare le condizioni dei ragazzi, qualcosa cambierò rispetto alla gara contro la Spal, non molto se le condizioni dei giocatori me lo permetteranno.
Thereau non è disponibile domani, sta meglio ma ancora non si è allenato con la squadra.
Tutte le partite sono degli esami, è il nostro lavoro. Quando non siamo troppo sotto pressione ne abbiamo uno a settimana, in questo periodo ne abbiamo uno ogni tre giorni. Quello di domani sarà un test importante e dovremo farci trovare preparati. Quando ci arrivi pronto hai anche la forza mentale e la positività per affrontare questo impegno. La Lazio ha giocatori molto forti, di qualità ed un’ottima organizzazione di gioco, negli ultimi anni ha sempre mantenuto posizioni di vertice. Da parte nostra servirà una grande prestazione.
Da un po’ di tempo a questa parte creiamo molto di più di quello che concediamo, sono numeri positivi. I nostri giocatori offensivi devono essere i primi difensori se vogliamo fare delle gare in cui la palla sia più in nostro possesso rispetto ai nostri avversari.
Abbiamo subito qualche gol da palla inattiva, ma non tantissimi. Qualcosa concediamo, ma con Dabo abbiamo acquistato centimetri. Sappiamo quanto la Lazio possa essere pericolosa su calcio da fermo, ma anche noi abbiamo le qualità per essere efficaci nelle azioni a favore. I biancocelesti sono la squadra che, in questa stagione, ci ha creato più difficoltà anche se le due sfide sono state abbastanza equilibrate. Hanno forza fisica, hanno presenza in campo, i numeri lo stanno dimostrando, credo che abbiano il miglior attacco del campionato, il capocannoniere, sono usciti in modo strano ed inaspettato dall’Europa League ma poi si sono ripresi subito facendo un ottimo derby, quindi ci aspetta un avversario forte.
Dabo potrebbe essere una soluzione per arginare la forza della Lazio a centrocampo visto che i loro centrocampisti sono molto offensivi. Avere un schermo davanti ai difensori, domani, potrebbe essere una buona soluzione.
I miei due anni a Roma sono intensi sia in positivo sia in negativo ma parliamo di passato, io sono concentrato sul presente: la partita di domani e il nostro finale di stagione che ci può vedere ancora protagonisti.
Non siamo più adatti a giocare contro un tipo d squadra rispetto ad un’altra. Abbiamo bisogno di giocare bene, di avere ritmo, stare bene in campo e domani tutte queste situazioni si dovranno vedere ad un livello altro.
Inzaghi ha tanti meriti per queste due stagioni della Lazio. Hanno ottenuto risultati importanti, vincendo. Quando le cose vanno bene significa che l’allenatore ha messo del suo, Simone ha fatto e sta sicuramente facendo un ottimo lavoro”.

Follow LAZIALITA on Social