Le PAGELLE di Guido De Angelis: Milinkovic lotta, Parolo inesauribile. La Nord è da 10 e lode

Schermata 2018-04-15 alle 23.55.08

ROMA, Stadio Olimpico – Pareggio a reti bianche nel derby della capitale, con la Lazio che termina in 10 per l’espulsione al 35′ del secondo tempo di Stefan Radu. Una partita che non ha fatto mancare emozioni, con poche occasioni, ma importanti, da una parte e dell’altra: i biancocelesti, reduci da una partita che poteva avere ripercussioni forti al livello mentale (la trasferta di Salisburgo) hanno tenuto il campo, portando a casa un punto. Come di consueto a fine gara, arrivano le pagelle del nostro direttore, Guido De Angelis.

 

 

STRAKOSHA 6 – Realizza una parata importante che salva la Lazio sul colpo di testa di Dzeko. Continua a sbagliare troppi rinvii, in occasione dei quali i biancocelesti rischiano un po’.

LUIZ FELIPE 6,5 – Al primo derby, fa una buona prestazione. Non soffre troppo Dzeko.

DE VRIJ 6,5 РLa sua gara ̬ positiva, spesso ferma le azioni degli avversari.

RADU 5,5 – Macchia la prestazione con una sciocchezza a 10 minuti dalla fine. Prima insufficienza della stagione.

MARUSIC 7 – Ha sfiorato il gol della vittoria, non ha giocato una brutta gara, anzi. Si fa trovare sulla destra nelle azioni offensive.

PAROLO 7 – Buona prova la sua, legge bene le situazioni a centrocampo. Nel primo tempo ha due importanti occasioni per segnare.

LEIVA 6,5 – Stasera un po’ meno preciso ma sempre con la voglia di lottare. La stanchezza si è fatta sentire, il giocatore resta indispensabile.

MILINKOVIC-SAVIC 7 – Oggi è tornato un buon Milinkovic, è tornato a buoni livelli. Ha lottato con tutta la difesa della Roma, sfiora il gol al 95′ con un tiro da centrocampo. Uno dei migliori.

LULIC 6,5 – Bisogna fargli un monumento, sull’ultima palla giocata c’era tutta la stanchezza fisica e mentale di un giocatore che ha dato alla Lazio il 400%. Applausi a Senad (LUKAKU 6 – Niente di particolare la sua gara, ma sufficiente).

FELIPE ANDERSON 7 – Un’ora di gioco, un’ora di grande Anderson. Ha fatto ripartire spesso la Lazio, i difensori avversari non lo tengono (LUIS ALBERTO 6,5 – Buona la sua gara; è mancata la giocata perfetta, ma ha fatto bene).

IMMOBILE 6,5 – Purtroppo spesso beccato in fuorigioco, ce la mette tutta, lotta. È un giocatore che non molla mai (BASTOS 6 – Spazza quando ce n’è bisogno, bene).

 

INZAGHI 8 – Continuo a dire che non si perde mai d’animo. Nonostante una rosa non lunga e le difficoltà di alcuni giocatori che non sono al 100%, il mister sta facendo del suo meglio per arrivare in Europa. Quale coppa europea sarà? Non lo so.

CURVA NORD 10 E LODE – Ancora una volta strapazzata la Sud. Uno spettacolo holliwoodiano, doppia coreografia che ricorda a tutti le date di nascita delle due squadre (o al massimo l’anno, quando giorno e mese sono sconosciuti).

 

FOTO: Fraioli

Follow LAZIALITA on Social
0