Le PAGELLE di Guido De Angelis: ora non buttiamo la stagione

Schermata 2018-04-12 alle 23.25.11

 

SALISBURGO – La Lazio capitola nel peggiore dei modi in trasferta, facendosi rimontare lo 0-1 iniziale messo a segno con il gol di Immobile, trovato grazie alla complicità di Luis Alberto. Nella seconda metà della ripresa, gli austriaci mettono a segno tre reti in pochissimi minuti, ribaltando il risultato. Come di consueto, arrivano le pagelle del nostro direttore, Guido De Angelis.

 

STRAKOSHA 4,5 – Quando un portiere prende 4 gol e, per di più, in pochi tiri subiti, ha anche lui le responsabilità. Stasera c’è qualche errore di troppo nei rinvii, unica parata degna di nota, la prima, su Hwang a inizio gara.

LUIZ FELIPE 4,5 – Nel secondo tempo non tiene più botta. Spende l’ammonizione, sbaglia i movimenti in occasione dei gol con tutta la difesa.

DE VRIJ 4 РPerde il controllo del suo reparto. Doveva essere la colonna difensiva, nel secondo tempo ̬ il peggiore, purtroppo.

RADU 5 – La difesa è crollata, il suo voto non può essere positivo. Non era al meglio.

BASTA 5,5 РNiente di che la sua partita, pressoch̩ anonima (LUKAKU 5 РNon fa niente per cambiare il match. Prova solamente a scendere sulla sinistra, ma non serve il cross in mezzo).

PAROLO 6 – Salta la partita di domenica scorsa per esserci stasera. Prova a darsi da fare.

LEIVA 6,5 – Gestisce centrocampo e gioco per un’ora, poi non basta la sua gara per arginare gli attacchi avversari e tenere unita la difesa biancoceleste (NANI sv – Non riesce a incidere, ha pochi minuti per farlo).

MILINKOVIC-SAVIC 4 – Inguardabile. Sembra un altro giocatore. È vero, sta rientrando da uno stop, ma non può mancare in questo modo degli appuntamenti del genere (FELIPE ANDERSON 5,5 – Trascina un bel contropiede, poi non concretizzato. Nel finale non riesce a far bene).

LULIC 6 – Ha lottato, ha fatto quello che poteva. Stringe i denti per giocare.

LUIS ALBERTO 6,5 – Serve l’assist del momentaneo vantaggio, è l’unico che sembra saper accendere la luce in avanti. Dopo pochi minuti lancia Immobile sul filo del fuorigioco. Non mette a segno un buon contropiede nel secondo tempo, ma è uno dei pochi a salvarsi.

IMMOBILE 6,5 – Sbaglia qualche occasione di troppo, insacca con un gran destro nel secondo tempo.

 

INZAGHI 8 – Non c’entra nulla in questa partita, non ha grandi colpe. Prepara la partita bene al livello tattico, non a caso la Lazio ha le opportunità per pungere in contropiede. Il calo di concentrazione ce l’ha la squadra, non lui. Per quello che ha fatto fino a oggi merita un grande elogio. Ora non buttiamo la stagione.

Follow LAZIALITA on Social
0