Luiz Felipe: “Gioco ovunque decida il mister. Sorteggio? E’ uguale, anche Arsenal o Atletico…”

 

5a74901e74758f7b93000004

La Lazio passa il turno, supera la Dinamo Kiev e approda agli ottavi di Uefa Europa League. Ai microfoni di Lazio Style Channel è intervenuto Luiz Felipe Ramos. Di seguito le sue parole.

“Il campo per fortuna era in buone condizioni, era ottimale anche la temperatura. Questa sera abbiamo dimostrato quanto sia grande la Lazio, tutta la squadra si è espressa al massimo. Nella gara d’andata abbiamo giocato bene pareggiando però 2-2, oggi siamo scesi in campo con un’altra voglia, con la determinazione necessaria per vincere e ce l’abbiamo fatta. La squadra, unita, ha corso ed ha fatto di tutto per raggiungere i quarti di finale di Europa League. Questa è una grande vittoria, dobbiamo continuare con questa voglia anche in campionato. Solo così arriveremo lontano. Patric si allena sempre bene e meritava di segnare, ci riuscirà sicuramente in futuro. Ora dobbiamo pensare al Bologna: domani vedremo il sorteggio e dovremo restare concentrati per affrontare come oggi qualsiasi formazione. In gara ci sono tante squadre molto forti, ma dovremo fare una grande prestazione anche contro compagini come Arsenal e Atletico Madrid. L’ammonizione? Ho preso il pallone, ho giocato anche con la sanzione sulle spalle. Nonostante il giallo ricevuto, sono entrato normalmente pensando solo a prendere la sfera. Posso giocare in tutti i ruoli della difesa, devo solo pensare solo a giocar bene”.

Follow LAZIALITA on Social
0