La furia di Tare: “E’ un campionato falsato, non si riconosce più il limite tra errore arbitrale e malafede”

 

Roma - 18/08/2015 - Stadio Olimpico - UEFA Champions League 2015-2016 - Spareggi andata - Lazio vs Bayern Leverkusen - nella foto: Igli Tare / Ph. Fabrizio Corradetti - Ag. Aldo Liverani sas

La Lazio è la squadra più penalizzata da errori arbitrali, ma nonostante tutto è ancora lì, a giocarsi un posto per la prossima Champions League. Igli Tare, ds dei biancocelesti, scende nuovamente in campo per criticare l’uso scellerato del Var e tramite Il Corriere dello Sport, lo fa con parole molto forti: “E’ un campionato falsatoNon sappiamo più qual è il limite tra errori e malafede. Penso ci siano stati tolti 12 punti, siamo stati colpiti quando siamo riusciti a salire più in alto. Con 6 punti in più ora sarebbe un’altra cosa, ma riusciremo a farcela. Su Immobile era doppio rigore. La squadra ora fatica a parlare di tattica, questo non sembra più calcio“.

Follow LAZIALITA on Social