Europa League: Lazio e Milan agli ottavi, Napoli e Atalanta fuori. Domani il sorteggio, rischio Atletico Madrid e Arsenal

 

ROME, ITALY - FEBRUARY 22: Ciro Immobile of SS Lazio celebrates after scoring the opening goal during UEFA Europa League Round of 32 match between Lazio and Steaua Bucharest at the Stadio Olimpico on February 22, 2018 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

 

di Niccolò Faccini

 

 

Grazie ai risultati delle gare disputatesi alle ore 19.05 inizia a delinearsi il quadro degli ottavi di finale di Europa League. Che può a ragione considerarsi una mini Champions visto il valore delle squadre qualificate. Olltre ai biancocelesti, che con un sono 5-1 hanno ribaltato il risultato dell’andata favorevole ai romeni della Steaua Bucarest, vanno avanti qualificandosi al turno successivo anche squadre del calibro di Atletico Madrid, Lione, Zenit San Pietroburgo. Gli spagnoli hanno eliminato il Copenaghen, i francesi hanno avuto la meglio sul Villarreal e gli uomini di Roberto Mancini hanno estromesso gli scozzesi del Celtic Glasgow. Niente impresa per il Napoli che vince 2-0 sul campo del Lipsia, ma in virtĂą dell’1-3 dell’andata esce di scena e si concentrerĂ  sulla lotta scudetto in campionato. Le altre ad aver strappato il pass per gli ottavi sono state Dinamo Kiev, Lokomotiv Mosca, Viktoria Plzen, CSKA Mosca e Sporting Lisbona.

Con le partite delle 21 si chiude definitivamente il sedicesimo di finale di Europa League. Delle italiane impegnate la sera solo il Milan riesce a passare il turno superando anche al ritorno la compagine bulgara del Ludogorets – che la Lazio conosce bene – per 1-0 grazie ad un gol di vitale importanza firmato Fabio Borini. Sfortunata l’Atalanta, che aveva creduto nell’impresa fino al minuto numero 83, quando l’errore di Berisha spianava la strada al Borussia Dortmund, abile a sfruttare una delle poche chance capitate in una partita maschia e sofferta per lunghissimi tratti. Poche sorprese nelle altre sfide, da segnalare l’eliminazione della Real Sociedad per mano del Salisburgo, ormai habituĂ© assoluto della manifestazione. L’Arsenal si qualifica nonostante la sconfitta casalinga comunque inattesa contro gli svedesi dell’Ostersund: il rotondo successo dei Gunners all’andata (0-3 in trasferta) non lasciava agli ospiti alcun margine per una concreta speranza. Vanno agli ottavi di finale anche Marsiglia e Atletico Bilbao. C’è dunque grande attesa per il sorteggio che domani andrĂ  in scena a Nyon: le italiane sperano di evitare Arsenal e Atletico Madrid, ma anche il Salisburgo è tra le candidate a ritagliarsi un ruolo importante nella competizione europea. L’appuntamento è alle ore 13.

N.F.

Follow LAZIALITA on Social
0