FORMELLO – Luis Alberto mezzala, Milinkovic in panchina. In avanti torna Anderson. In difesa con de Vrij e Caceres c’è Wallace. Sulle fasce Lulic e Basta

IMG-20180221-WA0030

 

FORMELLO – Si allena la Lazio a Formello, domani c’è il primo match point stagionale, si chiama Steaua Bucarest. I capitolini devono tentare di rimontare e non sarà facile. La certezza è il modulo: si vedrà ancora il 3-5-1-1 diventato oramai marchio di fabbrica dei biancocelesti. In porta ci sarà Strakosha, in difesa de Vrij e Caceres sono sicuri del posto, con Bastos e Wallace che si giocano una maglia per il terzo di destra, con Radu che anche questa volta dovrebbe partire dalla panchina. Inzaghi mischia le carte, ha ancora vari dubbi che verranno sciolti domani all’ora di pranzo dopo l’allenamento. Radu e Lukaku hanno saltato la parte tattica della seduta odierna e si candidano così alla panchina, con Lulic che dovrebbe essere riproposto sulla fascia sinistra. Parolo ok, con Leiva che tornerà in mezzo al campo dopo la squalifica col Verona. Come mezz’ala è stato provato Luis Alberto, con Milinkovic che potrebbe accomodarsi in panchina a sorpresa. Con Basta a destra, Anderson agirà alle spalle di uno tra Immobile e Caicedo con Ciro favorito: il brasiliano non ha giocato nemmeno un minuto col Verona e quasi certamente partirà dal primo minuto. Le armi da utilizzare a gara in corso sarebbero Nani, Caicedo e Milinkovic, nel caso in cui il serbo dovesse perdere il ballottaggio con Luis Alberto. Del resto Inzaghi è stato chiaro in conferenza: “Domani ci serviranno tutti i nostri attaccanti, da Caicedo ad Anderson, da Immobile a Nani”. Domani è gara da dentro o fuori: alle 21 o forse più tardi si saprà se a proseguire il cammino europeo sarà la Lazio o lo Steaua.

Follow LAZIALITA on Social
0