Tare: “Vogliamo bene ad Anderson ma conta la squadra. Dopo il Genoa solo tanta amarezza”

 

tare-lazio

Igli Tare ha parlato ai microfoni di Premium Sport prima di Napoli-Lazio: “Felipe Anderson? Le voci su richieste o cessione non sono vere ma il gruppo conta più del singolo e su questo noi abbiamo delle regole molto chiare per tutti quanti. Felipe non si discute quanto a carattere e qualità, è un ragazzo d’oro e ci ha dato tanto anche in passato, ma deve crescere quanto a determinate cose che sono fondamentali per essere importante in una squadra. Martedì io e Peruzzi abbiamo parlato per più di due ore con lui, spero che abbia capito tutto perché tutti gli vogliamo bene nello spogliatoio, in primis Inzaghi che ha un rapporto veramente importante con lui. Ora però quel che conta è la squadra, conta l’obiettivo che abbiamo e per raggiungerlo dobbiamo remare tutti dalla stessa parte. Stasera giochiamo con la capolista in un campo difficilissimo ma in passato abbiamo dimostrato di poter vincere ovunque anche a Torino con la Juventus, quindi dobbiamo vincere per dimenticate le due sconfitte e dare un senso alla classifica. Nello spogliatoio dopo il Genoa c’era solo tanta amarezza, le solite cose che succedono dopo una sconfitta pesante, perché col Genoa era importante per la classifica. Chi conosce l’atmosfera all’interno di questa squadra sa che siamo in buona salute ma purtroppo abbiamo dei cali di tensione in alcune partite e questo è un errore che ci portiamo dietro dal passato, dobbiamo migliorare sotto questo aspetto”.

Follow LAZIALITA on Social