Chievo in vista, Radu non ci sarà: Inzaghi aspetta Caceres. Marusic sulla via del recupero

 

inzaghi.lazio.calma.2017.750x450

Archiviata la sosta per ricaricare le pile in vista di mesi cruciali in campionato, Coppa Italia ed Europa League, la Lazio √® pronta a spingere di nuovo sull’acceleratore. Simone Inzaghi si √® raccomandato con la squadra, i primi allenamenti saranno subito intensi in vista dell’ostacolo Chievo Verona. I clivensi rappresentano la vera e propria bestia nera della Lazio all’Olimpico, e all’andata hanno perso al Bentegodi solamente per un gioiello di Milinkovic nel finale. A Formello ci sar√† un volto nuovo, vale a dire Martin Caceres. Stefan Radu ha preso il giallo a Ferrara prima della sosta e sar√† costretto a saltare la sfida agli uomini di Maran in programma domenica alle 15, dunque √® possibile (ma ad oggi difficile) che l’uruguaiano ex Verona possa addirittura partire dal primo minuto, dipender√† dai primi allenamenti. Il modulo del 2017 sar√† quello del 2018: in questo momento Felipe Anderson dovr√† faticare per trovare una maglia da titolare, con Luis Alberto in grandissimo spolvero. Chi prover√† a mettersi nuovamente a disposizione √® Felipe Caicedo, out dalla prima frazione in Coppa Italia con la Fiorentina. Da valutare invece Di Gennaro e Marusic, con quest’ultimo che comunque non dovrebbe avere problemi per il Chievo. Attenzione alle pesanti diffide che gravano su Leiva e Milinkovic-Savic: i due centrocampisti¬†sono a rischio squalifica, il primo cartellino giallo li condanner√† a saltare il match di Serie A successivo. Riattaccare subito la spina e poi dosare le energie per un tour de force che sta per cominciare: questa la sfida di Inzaghi e del suo staff. Bentornata Lazio, questo √® solo l’inizio.

 

Follow LAZIALITA on Social
0