Keita: “Il calcio italiano è più tattico, se fai 10 gol sei già un buon attaccante. In Francia almeno 15 ne devi fare”

 

keita-1

Dopo un lunghissimo tira e molla, quest’estate Keita si è trasferito in Francia al Monaco. L’esterno senegalese in conferenza stampa ha parlato delle differenze tra il calcio italiano e quello francese: “La Serie A e la Ligue 1 sono due campionati differenti. In Italia ci sono più tattica ed organizzazione difensiva, mentre in Francia il calcio è più fisico, i giocatori sono più agli e più veloci. Per una punta è difficile anche in Serie A, se riesci a segnare 10 gol sei considerato un buon attaccante. Qui in Francia non saprei, forse ne servirebbero 15, sarebbero buoni. Spero allora di arrivare a 15 reti“.

Follow LAZIALITA on Social