Inter, Spalletti: “Lazio molto brava in fase offensiva. Lazio e Roma eccezionali? Beh, noi siamo lì…”

 

1458669954680.JPG--spalletti__

Inter-Lazio chiuderà il girone di andata dei biancocelesti, in attesa del recupero della gara con l’Udinese. A San Siro si affronteranno due squadre che vivono momenti opposti: l’Inter viene da 3 sconfitte consecutive con un solo gol segnato, mentre la Lazio ha vinto le prime due sfide della settimana con Crotone e Fiorentina in Coppa Italia. Tuttavia l’Inter che scenderà in campo domani alle 18 sarà una squadra arrabbiata e determinata a prendersi 3 punti che andrebbero ad ampliare il vantaggio in classifica sui biancocelesti. L’allenatore dei nerazzurri, Luciano Spalletti, ha preso la parola in conferenza stampa alla vigilia del fondamentale match di San Siro. Ecco i passaggi più importanti relativi specialmente all’avversario di domani: “Se a questo punto ci fossimo arrivati con due sconfitte con Juventus e Napoli in precedenza e avanzo vinto o pareggiato una di queste due gare con Udinese e Sassuolo il modo di vederci sarebbe diverso. Il nostro gioco è prevedibile?  Può essere un’analisi corretta , bisogna palleggiare meglio e con più qualità. I giocatori della Lazio sono bravi in fase offensiva quando perdi palla, ribaltano l’azione a campo aperto. Icardi e Immobile? Due grandi attaccanti che lotteranno fino alla fine per la classifica marcatori. Sento parlare di Lazio e Roma che fanno un campionato eccezionale, delle altre due squadre (Napoli e Juventus, ndr) che sono extraterrestri, e mi sembra che noi siamo dentro questo contesto, sotto la Roma ma davanti alla Lazio, quindi significa che siamo stati bravi, siamo lì con loro”.

Follow LAZIALITA on Social
0