Inzaghi in conferenza: “Vorrei essere il primo allenatore nel nuovo stadio della Lazio. Domani vedremo Anderson nella ripresa, forse anche Wallace. Con lo Zulte conter√† l’approccio. Qui i giovani giocano perch√© lo meritano”

 

simone-inzaghi-europa-league-800x439

WAREGEM – Chiudere il cerchio, terminare in bellezza il Gruppo K, concedere spazio a chi ha giocato meno, far mettere possibilmente agli infortunati di lungo corso (leggasi Wallace e Felipe Anderson) minuti nelle gambe in vista del campionato. La Lazio di Simone Inzaghi √® atterrata a Lille e domani sera (ore 21.05) si appresta a scendere in campo a Waregem per la terza trasferta europea stagionale, dopo le vittorie di Nizza e Arnhem. Il Regenboogstadion ospiter√† il match valido per la sesta e ultima giornata dei gironi di Uefa Europa League. I biancocelesti sono gi√† certi del passaggio del turno e anche del primo posto, che consentir√† di evitare le quattro migliori terze dei gruppi di Champions League nell’ormai prossimo sorteggio dei sedicesimi di finale (in programma luned√¨ 11 dicembre). Ma prima, testa allo Zulte Waregem. L’allenatore della Lazio ha preso la parola in occasione della consueta conferenza stampa della vigilia. Di seguito le dichiarazioni del mister.

 

Buon pomeriggio, mister. Domani è la partita giusta per vedere tanti giovani in campo?

Penso che se¬†i giovani¬†meritano √® giusto farli giocare. I ragazzi che in questi due anni hanno giocato √® perch√© se lo sono meritato, per esempio Miceli √® un ragazzo molto serio che si impegna sempre, c’√® la possibilit√† che possa giocare dall’inizio, ma decider√≤ domani mattina.

A che punto sono Murgia, Crecco e Palombi? Per quanto riguarda lo stadio della Lazio?

Murgia? Sono contentissimo di lui perch√© √® in continua crescita, √® un ragazzo che migliora di partita in partita, √® normale che davanti a lui ha Leiva, Milinkovic e Parolo che stanno facendo benissimo, e tante volte in campionato √® difficile toglierli perch√© riescono ad unire quantit√† e qualit√†. Alessandro ci ha permesso di vincere la Supercoppa, √® un ragazzo che ascolta, che vuole migliorare, gioca nella nostra Under 21 e speriamo possa regalarci tante soddisfazioni. Crecco e Palombi li ho visti crescere, sono contenti, stanno trovando meno spazio degli altri. Adesso dobbiamo tenere bene a dicembre e poi vedremo assieme alla societ√† se rimarranno qui o se √® meglio che vadano a giocare come ha fatto Lombardi. Quanto al discorso dello stadio, mi piacerebbe essere il primo allenatore della Lazio a giocare nel nuovo stadio, penso sia positivo per tutti quanti: girando l’Europa tra amichevoli estive ed Europa League siamo stati in diversi stadi, penso a Moenchenglasbach, Brighton, squadre inferiori alla Lazio che hanno lo stadio di propriet√†, dobbiamo cercare di diventare da questo punto di vista come i paesi dell’Est.

 

Ti aspetti qualcosa in pi√Ļ da Lukaku e Basta? Felipe e Wallace come stanno?

E’ una gara importante, domani cambieranno gli interpreti e la competizione ma vorr√≤ vedere lo stesso approccio, so che siamo primi ma vorr√≤ vedere una squadra che si giocher√† la propria partita sapendo che dobbiamo cercare di fare bene. A parte Miceli, Crecco e Palombi, tutti quanti gli altri hanno avuto grande spazio. Penso che nel secondo tempo vedremo Felipe che sta bene, si allena con noi a pieno ritmo da 4 o 5 giorni senza sentire pi√Ļ nessun dolore, abbiamo provato tutti, me compreso, a forzare il suo rientro, la sua voglia era tanta perch√© quest’anno non siamo ancora riusciti¬†a schierarlo in campo in una partita ufficiale. Felipe ha voglia di giocare ed anche per lui sar√† un test importante, penso che finalmente sia arrivato il suo momento. Quanto a Wallace vedremo domani mattina, spero di inserire anche lui nel finale, ma mentre Felipe si √® allenato 4 giorni, Wallace si √® allenato solo oggi e non vogliamo correre rischi, ma se domani mattina andr√† bene il risveglio muscolare allora anche lui avr√† chance di subentrare.

Contento dei progressi di Lukaku?

Lukaku √® un giocatore molto importante, ci aiuta tanto. Si sta alternando con il nostro capitano Lulic, per√≤ √® entrato sempre bene e ci ha permesso di alzare il baricentro della squadra, ha avuto un paio di problemi fisici che ne hanno rallentato il minutaggio, ma √® un giocatore su cui punto molto. Sta migliorando tutti i giorni, la speranza √® che non abbia pi√Ļ infortuni ed il suo minutaggio salir√†.¬†Comunque¬†gi√† in questo momento Jordan √® molto importante per la mia squadra.

 

 

 

 

 

Follow LAZIALITA on Social