Finalmente Felipe, Anderson: “Voglio tornare in forma e segnare tanti gol. Sono più forte di prima, contento dell’affetto dei tifosi”

 

felipe.anderson.lazio.calcia.lingua.2017.18.750x450

WAREGEM – L’avventura europea della Lazio è solo agli inizi: i 13 punti conquistati fino ad oggi (sui 15 disponibili) valgono il comando del Gruppo K. Prima di pensare al Torino, che la Lazio affronterà nel prossimo ‘monday night’, c’è da giocarsi l’ultima sfida della fase a gironi. L’avversario è lo Zulte Waregem: gli uomini di Dury sono a quota 4 punti in graduatoria, senza velleità di qualificazione (il Nizza secondo ha 9 punti), ed entreranno in campo per conservare la terza posizione dall’assalto del Vitesse, che in caso di vittoria casalinga col Nizza potrebbe raggiungere quota 5. Assieme al tecnico della Lazio Inzaghi, si è presentato in conferenza anche Felipe Anderson. Il brasiliano ha saltato le 21 gare fin qui disputate dalla squadra in stagione, e domani potrebbe disputare qualche minuto per ritrovare la confidenza con il terreno di gioco. Di seguito le parole del numero 10 biancoceleste.

 

Ciao Felipe, bentornato. Hai detto che preferiresti giocare in attacco, come stavi giocando ad Auronzo prima dell’infortunio.

Ciao, grazie. Il mister lo sa che può contare su di me in qualsiasi ruolo, sono felice di essere tornato ad essere disponibile per la squadra, se gioco lì davanti spero di fare più gol possibile, ma ovviamente cercherò di sfruttare le mie caratteristiche cioè saltare l’uomo, tornare indietro, aiutare la squadra e tentare l’uno contro uno. L’obiettivo è quello di segnare più gol possibile.

 

Lazio grande protagonista, ti senti di dire che sarai l’acquisto per migliorarla ancora?

Sicuramente, prima sto pensando di tornare al 100%, quello è il mio primo pensiero perchè solo così potrò dare qualcosa in più alla squadra, poi voglio essere protagonista e aiutare i compagni a fare ancora meglio. La squadra sta andando alla grande, siamo tutti felici, ma so che posso aiutare ancora tanto e quindi spero di tornare ad alti livelli in breve tempo.

Sono stati mesi difficili ma importanti…

Sicuramente, ogni giorno è più difficile, anche perché per i primi 3 mesi continuavo ad avere fastidio, però questo ultimo mese non mi sono fermato un attimo e sono cresciuto tanto sotto tutti gli aspetti, con queste difficoltà si impara tanto. Ho trovato una forza che non sapevo di avere e sono molto carico, sarò un calciatore ancora più forte di prima.

Quanto è importante l’affetto dei tifosi anche sui social? Al tuo amico de Vrij hai chiesto di rinnovare?

Al di là dell’infortunio ho ricevuto tanto affetto in questi mesi, ed è importante per un calciatore e per ogni persona che vive momenti difficili, sono stato felice di ricevere tutto questo amore, mi ha dato forza per andare avanti ogni giorno. Sono abbastanza amico con de Vrij, ci prendiamo in giro, spero che tutto si risolva il prima possibile e che lui rimanga con noi.

 

 

Follow LAZIALITA on Social