Lazio: quanti record contro la Samp, ma non tutti positivi…

Caicedo Milinkovic

Lazio batte Sampdoria al Ferraris per 1-2, facendo cadere per la prima volta in stagione i blucerchiati tra le mura casalinghe di Marassi.
Questo è solo uno dei tanti dati interessanti legati alla sfida di Marassi.
Quello più importante è sicuramente legato alle vittorie in trasferta: 6 in campionato, 9 se si conta anche l’Europa League. La squadra di Inzaghi non ha ancora conosciuto la parola sconfitta lontano dall’Olimpico, vincendo anche allo Juventus Stadium.
Un dato che certamente ha contribuito all’ottenimento di 32 punti nelle prime 14 gare, cosa che nessun allenatore biancoceleste aveva mai ottenuto.
Con il gol messo a segno da Milinkovic-Savic, sale a 15 la quota dei gol biancocelesti segnati su sviluppo da palla inattiva, record assoluto in questa stagione di Serie A (per il serbo è anche il secondo gol alla Sampdoria, sempre a Marassi).
Un dato su quale il tecnico Inzaghi dovrà invece continuare a riflettere: nel primo quarto d’ora della ripresa, la Lazio ha subito ben 10 gol su 16, segno di un possibile calo di concentrazione nella fase iniziale della ripresa, anche se ieri il gol del vantaggio dei blucerchiati è arrivato poco dopo il palo colpito da Marco Parolo (il quinto colpito in stagione, gli altri 4 risalgono al match contro il Bologna).
Infine, relativamente all’assetto tattico, gli uomini di Inzaghi sono scesi in campo per sette gare consecutive con lo stesso undici titolare: questo non accadeva dal 1994-95.

(Fonte: SkySport)

Follow LAZIALITA on Social