CLASSIFICA – La Lazio vola, la Juve si avvicina al Napoli. Clamoroso pari del Milan a Benevento: primo punto dei campani in A

 

curva nord-6

In attesa delle gare del lunedì (Crotone-Udinese alle ore 19 ed Hellas Verona-Genoa per il “monday night”) la classifica della Serie A va delineandosi sempre con maggior chiarezza: la Lazio di Inzaghi ha trovato 3 punti preziosissimi e battendo la Sampdoria si è portata a +6 sui blucerchiati, con una gara da recuperare per entrambe (rispettivamente: Lazio-Udinese e Sampdoria-Roma). Gli uomini di Inzaghi sono così in quinta posizione con 32 punti. Corre veloce anche la Roma, che batte la SPAL nell’anticipo del sabato per 3-1 tra le polemiche per un’applicazione del VAR non impeccabile e raggiunge quota 34. Si ferma, come noto, il Napoli, che incassa la prima sconfitta stagionale in campionato e rimane a quota 38, con la Juventus che, battendo gli uomini di Sarri, si avvicina prepotentemente (37 punti). Guadagna la testa della classifica l’Inter di Spalletti, che annichilisce il Chievo Verona: a San Siro è 5-0 grazie alla tripletta di Ivan Perisic e alle reti di Icardi (che supera Immobile nella classifica dei cannonieri) e Skriniar. I nerazzurri guardano tutti dall’alto con 39 punti in 15 giornate. Incredibile, infine, il pareggio del Milan a Benevento: l’esordio di Gattuso coincide con il gol dell’estremo difensore dei campani Brignoli, che al 94′ regala ai suoi il primo punto nella massima serie italiana. I rossoneri hanno 21 punti in graduatoria così come la Fiorentina di Stefano Pioli, che liquida con facilità il Sassuolo (3-0 con le firme di Simeone, Veretout e Chiesa), ben 11 in meno della Lazio. Il prossimo turno vedrà il big match Juventus-Inter, Chievo-Roma, Napoli-Fiorentina e Lazio-Torino.

 

Inter 39, Napoli 38, Juventus 37, Roma 34*, Lazio 32*, Sampdoria 26*, Fiorentina 21, Milan 21, Bologna 21, Atalanta 20, Torino 20, Chievo 20, Cagliari 16, Udinese 12, Crotone 12, Sassuolo 11, Genoa 10, SPAL 10, Verona 9, Benevento 1.

Follow LAZIALITA on Social