De Martino a ‘Quelli Che’: “Bella serata al Premio Lazialità, Lotito ci teneva a essere presente. L’importante è avere un filo diretto tra tutti, critiche sì, ma costruttive” – AUDIO

Schermata 2017-11-28 alle 11.12.18

 

Nella mattinata di oggi, il Direttore Ufficio Stampa, Stefano De Martino, è intervenuto durante la trasmissione di Radiosei ‘Quelli che hanno portato il calcio a Roma, parlando dell’evento andato in scena lunedì sera presso il Teatro Ghione: “Grazie per l’invito, il presidente ha aderito. È stata una bella serata; al di là dello storico Premio Lazialità, tutto ciò deve continuare. È stata veramente una bella serata, Radu e Lulic sono nel cuore dei tifosi per la loro tenacia, anche il direttore sportivo ha raccontato aneddoti simpatici. Quando si è in famiglia, fa sempre piacere. I risultati non devono condizionare il resto, non bisogna disunirsi; perché poi la percezione di un mondo Lazio diviso, aiuta chi vuole colpirti. Il Presidente è rientrato appositamente dall’assemblea di Lega per essere presente, ha fatto piacere anche a me. Ognuno poi riprende il suo ruolo, la critica deve essere di aiuto, non dettata da vecchie ruggini. C’è stata la possibilità di scherzare con tutti, c’erano anche i ragazzi della Curva. L’importante è anche avere un filo diretto con voi, per dire tutto nella maniera più trasparente possibile. Il prossimo invito ve lo facciamo noi qui a Formello, ovviamente non lo faccio io, lo fa la società. È la volontà della presidenza, quella di volersi mettere a disposizione. È una cosa da fare, senza problemi. Fatemi abbracciare i gemelli Flavio e Francesco e la loro famiglia; credo che la presenza fisica dei famigliari di Paparelli e di Sandri, oltre che spirituale di Vincenzo e Gabriele, ha contribuito a rendere speciale la serata“.

 

Di seguito l’intervento completo:

Follow LAZIALITA on Social
0