Nizza, Favre: “Lazio fortissima nonostante il turnover, ma noi faremo meglio dell’andata”

 

favre.nizza.sguardo.2016.2017.750x450

Un vero disastro quello del Nizza in campionato, ma i francesi sono in corsa in Europa League. Vincere contro la Lazio a Roma vorrebbe dire non solo fare un passo decisivo verso la qualificazione, ma anche lottare per il primo posto nel gruppo K. Il tecnico Lucien Favre è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di Europa League contro la squadra di Inzaghi:

“Domani sar√† una partita importante come tutte quelle di Europa League e quindi noi dovremo giocare al massimo. Adesso ci dobbiamo concentrare solo su questa partita, poi dopo penseremo al campionato: in Europa abbiamo gi√† 6 punti e abbiamo grande fiducia per il passaggio del turno. La Lazio √® un’ottima squadra, sappiamo che sar√† difficile anche perch√© noi siamo in difficolt√†, i miei¬†giocatori sono delusi per il momento anche se non si abbattono. Questo turnover della Lazio in Europa League c’√® sempre, non ci sorprende, non ci interessa come giocheranno i nostri avversari. So che domani sono attesi circa 20 mila spettatori, dunque sono certo che ci sar√† una bella atmosfera, ma noi non ci faremo influenzare, dobbiamo pensare a concentrarci sul nostro gioco. Io credo che la¬†Serie A stia migliorando tantissimo. Prima c’era solo la Juve, ora c’√® anche il Napoli che ha fatto grandi progressi, la Roma ha vinto contro il Chelsea ma √® dietro alla Lazio in classifica, e questo sottolinea il valore della Lazio che √® una squadra sicuramente importante. All’andata noi abbiamo fatto bene ma abbiamo avuto¬†problemi di concentrazione, domani servir√† sicuramente pi√Ļ rigore rispetto alla partite di due settimane fa; noi avremo tanti assenti ma la squadra ha qualit√† e dovr√† giocare al massimo per tutti i 90 minuti. Chi toglierei alla Lazio? Se¬†vi do un nome poi gli altri avranno voglia di fare bene, credo che ci siano tanti giocatori bravi, √® una rosa composta da grandi giocatori. La Lazio √®¬†una squadra completamente diversa rispetto a quando l’ho affrontata quattro anni fa e soprattutto ha una rosa molto lunga che gli permette di cambiare tanti giocatori: parliamo di una squadra che pochi giorni fa vinceva allo Juventus Stadium e questo dice tutto”.

Follow LAZIALITA on Social
0