Lulic-Inzaghi: abbraccio che scaccia le polemiche

Lulic Inzaghi abbraccio

La Lazio vince 1-5 al Ciro Vigorito di Benevento e si porta a quota 28 punti in classifica, pari alla Juventus e a -3 dal Napoli, vincente contro il Sassuolo nella gara delle 15:00.
Una partita ricca di episodi importanti per il prosieguo del campionato biancoceleste: il 18esimo gol stagionale di Immobile, in rete dopo la sfortunata trasferta di Bologna, le marcature di Bastos (terza) e Marusic (seconda), segno della crescita di¬†giocatori partiti tra le seconde linee e che, con ogni probabilit√†, faranno fatica a perdere il posto da titolari al rientro dei compagni Basta e Wallace. La prima volta di¬†Nani, al termine di una gara in cui ha confezionato anche un assist per il gol di Parolo, ma soprattuto l’abbraccio tra Lulic e Inzaghi all’uscita dal campo del capitano al posto al numero 7 portoghese.¬†Sul fatto che i malumori di Bologna sarebbero stati messi da parte non c’erano dubbi: Senad e Simone hanno sempre avuto un rapporto importante, sia tra di loro che con tutto l’ambiente Lazio. Nella gara di mercoled√¨, il numero 19 si vedeva sostituito dopo un’autorete che avrebbe potuto macchiare una gara perfetta con il risultato ancora in bilico. La societ√† ha deciso di non multare il suo atteggiamento, il giocatore ha tuttavia voluto¬†pagare la cena di squadra in settimana presso il ristorante “Le Due Lune”,
Inzaghi l’ha schierato ancora, Lulic ha ripagato servendo ad Immobile un gran pallone dopo una fuga solitaria, propiziando la rete di Marusic. Poi, nella ripresa, la staffetta con Lukaku e l’abbraccio che cancella quattro¬†giorni¬†rumorosi.

Follow LAZIALITA on Social
0