Montella: “Lazio pi√Ļ avanti di noi, complimenti a loro. Il rigore ha cambiato la gara, dobbiamo lavorare”

 

7d8586a09b4afa6ad241136021ad950b-kpID-U1090956706991gOC-1024x576@LaStampa.it

Vincenzo Montella, allenatore del Milan, √® intervenuto ai microfoni di Premium Sport per analizzare la brutta sconfitta rimediata a Roma contro la Lazio, la prima in stagione: “E’ una brutta sconfitta, devo ammettere che¬†ci sono tante cose negative. Un episodio, a livello psicologico, ha cambiato la gara, √® stata la loro occasione su calcio d’angolo, e poi¬†loro sono stati cinici, mentre noi non abbiamo avuto la forza mentale per reagire, ognuno voleva risolvere la partita da solo. Questa sconfitta fa male, ci riequilibra un po‚Äô e abbiamo le prossime gare per metterci in carreggiata. Ma oggi ci √® stato detto che siamo ancora indietro, la Lazio ha dimostrato di essere pi√Ļ avanti di noi, questo non vuol dire che non arriveremo davanti alla Lazio. Sappiamo che il calcio italiano non ti perdona niente. Il duo Biglia-Montolivo?¬†Individualmente hanno fatto delle buone cose. Sono altri i problemi emersi, soprattutto nella tenuta mentale dove dobbiamo migliorare. Le scelte di oggi? Per me¬†queste erano le scelte migliori, Cutrone √® avanti rispetto agli altri, mentre Jack (Bonaventura, ndr) rientrava da un infortunio. Calhanoglu non era al meglio, perch√© ha giocato con un acciacco in nazionale. La squadra deve crescere e si deve conoscere, anche facendo rotare i giocatori, quando vai sotto di 4 gol spesso perdi la testa e rischi di correre male. Oggi la squadra ha corso molto ma ha corso male. In una squadra nuova ci sono alti e bassi, penso sia un risultato severo per quello che si √® visto, ma ci far√† bene‚ÄĚ. Ai microfoni della Rai Montella ha poi sottolineato: “Oggi dobbiamo fare i complimenti alla Lazio, noi abbiamo tenuto bene il campo ma non siamo stati risolutivi, poi il calcio di rigore ha cambiato la gara e non abbiamo avuto la forza di arginare la Lazio. Non mi aspettavo una Lazio cos√¨ cinica ed in grado di chiudere subito la partita”.¬†

 

Follow LAZIALITA on Social