Calenda torna sulla vicenda Keita: “Ecco tutte le menzogne dette sul senegalese” – FOTO

keita_lazio_derby_afp

Keita Balde Diao è ormai pronto per la nuova avventura al Monaco, ma il suo procuratore Roberto Calenda è voluto tornare su alcune questioni riguardanti le vicende del caso che ha tenuto banco per tutta l’estate, e lo ha fatto tramite il suo profilo Twitter, raccogliendo tutte quelle che sarebbero state le menzogne relative al senegalese: “Terminato il calciomercato, ecco le 5 menzogne colossali lette o ascoltate in questi mesi: 1) Keita ha già l’accordo con la Juventus e rifiuta tutte le altre destinazioni. Verità: Keita per motivi professionali non accetta proposte dall’Italia e sceglie il Monaco. 2) Calenda vuole portare via Keita a parametro zero per prendere una commissione più alta. Verità: noi siamo per la correttezza e la professionalità, abbiamo deciso di non usare l’art. 17, di non andare a scadenza e di riconoscere il lavoro di tutti con una soluzione ideale sotto ogni punto di vista. 3) Lotito vuole fare causa per estorsione. Verità: dopo 2 anni di lavoro, noi abbiamo portato a Lotito una delle più grandi plusvalenze della storia della S.S. Lazio.”

 

 

Follow LAZIALITA on Social
0