Serie A, Presentato il Var, Rosetti: «Sarà risolutivo»

Unknown

La teoria prima della pratica. Presso il centro tecnico federale di Coverciano, in mattinata si è svolto il tradizionale incontro organizzato dall’Aia in vista dell’inizio della Serie A. Di fronte agli arbitri, impegnati nell’ultimo raduno precampionato, sono intervenuti il Presidente della Figc, Carlo Tavecchio, il Presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, i rappresentanti delle Leghe e delle componenti tecniche, i responsabili di Can A e Can B, rispettivamente Nicola Rizzoli e Emidio Morganti, e Roberto Rosetti, responsabile del progetto Var, il “Video Assistant Referee”, la cosiddetta moviola in campo, che esordirà domani in Juventus-Cagliari.

Pronti, partenza, via. Marcello Nicchi, presidente dell’Aia, ha aperto la conferenza sottolineando l’importanza del Var: «Il calcio è pronto per una nuova stagione, dobbiamo essere pronti ad assecondarlo. Sta per iniziare una stagione con innovazioni importanti che incuriosiscono tutti. Da domani si parte. Un ringraziamento particolare va a Roberto Rosetti, che ha gestito il tutto. Speriamo funzioni per il meglio. L’Aia ha avuto la soddisfazione di acquistare il suo Neymar: avere organi tecnici di livello non è una cosa di poco conto. Benvenuto a Rizzoli, Morganti, Giannoccaro, Gervasoni, Trefoloni e Montesardi. Abbiamo iniziato bene con Rocchi nella Supercoppa Europea e con Massa in Supercoppa Italiana».

Valerio Cassetta – Il Messaggero

Follow LAZIALITA on Social
0