Azmoun, l’arrivo alla Lazio pu√≤ essere bloccato da una vertenza del Tas

 

sardar-azmoun

Il giovane talento iraniano Sardar Azmoun sembra essere vicino alla Lazio, ma ecco che arrivano i primi intoppi. Infatti come riporta Laziofamily.it,¬†l’attaccante √® ancora al centro di una querelle giudiziaria che parte dalla fine della scorsa stagione quando l’FC Rostov decide di esercitare una clausola presente nel contratto del giocatore¬†che gli consentirebbe di esercitarne il riscatto dal suo club di appartenenza, il Rubin Kazan. Questi ultimi¬†contestano la tesi del Rostov e la Commissione Federale Russa d√† ragione ai primi. Il ragazzo e il Rostov non ci stanno e decidono di fare ricorso al¬†Cas, che con una pronuncia del 22 luglio 2016, d√† ragione al calciatore, che pu√≤ fare ritorno al Rostov. Ma la storia non finisce qui, Il Rubin non si d√† per vinto e ricorre presso la¬†Camera di Risoluzione delle Controversie della Fifa (DRC), che il 26 gennaio 2017 rigetta interamente il ricorso, ritenendo legittimo quanto pronunciato dal Cas. Ma il Kazan non vuole arrendersi e schiera il giovane Azmoun in un amichevole contro il Rapid Vienna, anche se il ragazzo non fa parte della rosa all’interno del sito ufficiale. Ancora nulla √® stato deciso, ma per permettere al ragazzo di giocare alla Lazio, la situazione dovr√† essere sbrogliata.

Follow LAZIALITA on Social
0