Ag. Keita: “Non vogliamo andarcene a zero, ma la volontà del ragazzo va rispettata. Per la Lazio è un oggetto da vendere”

keita_getty

Non abbiamo nessun accordo di trasferimento con la Juventus. Per la Lazio Keita è soltanto un oggetto da dover vendere“. Queste le parole di Roberto Calenda ai microfoni del Corriere dello Sport. “La cessione è la cosa migliore per tutti, al momento. Noi non vogliamo danneggiare il club andandocene a parametro zero, ma non intendiamo neanche essere messi all’angolo. SI vogliono addossare le colpe ad un giocatore che guarda caso si trova ad un anno dalla scadenza del contratto. Noi siamo stati sempre chiari, la Lazio no. Non sono mai state fate proposte per il rinnovo, quando leggo di offerte rifiutate mi dico: chi gestisce questa vicenda diffondendo notizie, se vere, mai comunicate al manager del giocatore? In tanti anni di calcio non mi era mai capitato…
La Lazio ci ha comunicato di avere un accordo con il Milan, noi ne abbiamo preso atto. Loro sono il club più titolato al mondo, ma vogliamo capire l’entità del progetto. Se non verrà ceduto in estate? Non vogliamo andare via a parametro zero ma siamo concordi nel pensare che la cessione sia la soluzione migliore per tutti. Purtroppo, al momento abbiamo che fare con un club che pensa solo al proprio interesse economico. Vogliamo accontentare entrambe le parti, cercando il dialogo con la Lazio. Non vogliamo essere messi all’angolo, la volontà del ragazzo non deve essere coartata”.

Follow LAZIALITA on Social
0