Chiesa: “La Lazio ha fatto bene quest’anno, i tifosi sono tornati allo stadio. Inzaghi? Bravo a gestire lo spogliatoio”

 

Foto Daniele Badolato / LaPresse14 12 2013 Torino ( Italia )Sport CalcioCampionato Primavera 2013 / 2014 Juventus vs. SampdoriaNella foto: Enrico ChiesaPhoto Daniele Badolato / LaPresse14 12 2013 Torino ( Italy )Sport SoccerYouth team championship 2013 / 2014 Juventus vs. SampdoriaIn the picture: Enrico Chiesa

Enrico Chiesa nella Lazio ci ha giocato solamente una stagione, ma i colori biancocelesti gli sono rimasti nel cuore. L’ex attaccante ha parlato della grande stagione dei ragazzi di Inzaghi ai microfoni di Lazio Style Radio: “La Lazio quest’anno ha fatto un campionato straordinario e ciò è sotto gli occhi di tutti. I tifosi biancocelesti sono tornati allo stadio perchĂ© la squadra capitolina ha espresso un gioco divertente. Inzaghi è stato molto bravo, non solo ad allenare, ma anche a gestire lo spogliatoio. Ha portato la squadra in Europa League e in finale di TIM Cup al primo anno in panchina in Serie A. I risultati determinano ogni giudizio. Inzaghi conosce l’ambiente di Roma, sa che è una piazza molto difficile. Ha capacitĂ  di allenare i suoi uomini anche fuori dal campo, ma è un ragazzo che va sostenuto perchĂ© sta facendo il meglio della Lazio mettendo nel suo lavoro anima e cuore. Il suo cammino è appena iniziato, ma lo ha intrapreso nel migliore dei modi. Il modulo è sempre determinato dai giocatori. Il tecnico piacentino ha dimostrato che, a prescindere dalla sistemazione tattica, la sua squadra si esprime al meglio. Gli ho fatto i complimenti, in particolare, per l’atteggiamento che i suoi uomini hanno manifestato nel derby. Un gruppo non può giocare nello stesso modo durante tutto l’anno e la Lazio ha dimostrato in quest’annata di essere molto duttile. Immobile aveva bisogno di confermarsi nel campionato di Serie A. Poi aveva bisogno della fiducia del suo allenatore. Ha dimostrato di essere un grande attaccante, si è espresso al meglio. Anche in fase di non possesso disturba la fase d’impostazione avversaria. Queste caratteristiche in un attaccante sono molto importanti per un allenatore. La Lazio durante questa stagione ha portato tanti giocatori in attacco. Quest’ultimi però, allo stesso tempo, riescono a rimpiegare con efficacia. I biancocelesti, comunque, sono stati molto costanti in zona gol, ma altrettanto bravi nella fase difensiva”.

Follow LAZIALITA on Social
0