Allegri: “Oggi giusta cattiveria in campo, un plauso alla Lazio per la partita”

allegri.juventus.2016.17.indicazioni.750x450

Primo dei 3 obiettivi conquistato. La Juventus trionfa contro la Lazio e porta a casa il primo trofeo della stagione, in attesa di mettere il sigillo sul campionato ed aspettando la finale di Cardiff contro il Real. Nel frattempo, Allegri ed i suoi giocatori si concedono una serata di festa. Proprio il tecnico dei bianconeri, al termine della gara, ha parlato ai microfoni della Rai: “Bisogna fare i complimenti ai ragazzi per quello che hanno fatto. Bisogna fare i complimenti alla Lazio per quello che ha fatto durante questa stagione e questa sera. Stasera c’è da fare i complimenti per quanto fatto nel primo tempo, dove abbiamo speso molto e siamo stati molto alti, la Lazio ha comunque giocato una bella partita. Dani Alves? Parlare di un solo giocatore è una mancanza di rispetto per il gruppo, che ha vinto la terza Coppa Italia consecutiva. Domenica sarĂ  difficile, il Crotone lotta per la salvezza e dobbiamo fare una partita cattiva come quella di stasera. Manca una vittoria e dovremo conquistarla domenica, sarĂ  una partita decisiva. Stasera era una sfida senza ritorno, era una finale e bisognava giocarla in modo diverso contro un’ottima Lazio, abbiamo giocato molto piĂą cattivi rispetto a domenica. Le partite per portarle a casa serve questa cattiveria agonistica, cosa che è mancata domenica. C’è stato anche il ritorno della Lazio, che ha tirato diverse volte in porta, questo significa abbiamo fatto un buona fase difensiva. Nelle ultime uscite abbiamo subito varie reti, questa sera no. I ragazzi stasera hanno avuto una grande reazione, anche se abbiamo perso qualche palla di troppo. Higuain stasera ha fatto una buona partita, gli è mancato il gol. Domenica abbiamo il Crotone e dobbiamo fare una partita simile a quella di oggi: farĂ  caldo alle 15 e servirĂ  il supporto di tutti”. 

Follow LAZIALITA on Social