Le PAGELLE di Guido De Angelis: “Luis Alberto il migliore tra le aquile, Keita ancora a segno. Sconfitta amara per gli infortuni, ora testa alla finale di Coppa Italia”

Schermata 2017-05-13 alle 22.09.05

 

FIRENZE – La Lazio perde l’occasione di strappare tre punti in trasferta, ma la preoccupazione più grande è quella legata a due stop arrivati nel corso della gara (Lukaku e Parolo); notizie postive arrivano da Luis Alberto, che ha dimostrato finalmente le sue qualità. Come di consueto nel post-gara, arrivano le pagelle del nostro direttore, Guido De Angelis.

 

 

STRAKOSHA 5,5 – Alterna grandi interventi a cali di tensione. Rischia su un rinvio sbagliato, ma riesce a salvare momentaneamente la Lazio. I rinvii non sono il suo forte, complice anche l’assenza di Milinkovic; speriamo in una serata più fortunata per lui e per la Lazio in futuro.

BASTOS 6,5 – Non perde quasi mai i contrasti, ogni tanto è chiamato a gestire anche palloni per far ripartire l’azione.

HOEDT 5,5 – Sicuramente non la miglior prestazione della stagione. L’olandese perde la marcatura nel secondo tempo, agevolando le reti avversarie.

RADU 5,5  – A tratti disattento, non pulito. Rimedia il giallo che gli costa la squalifica in campionato. Ora dovrà mettere in campo la sua esperienza in vista della finale di Coppa Italia.

PATRIC 6 – Fa il suo compito, prova a giocare semplice, e spesso ci riesce. Sfiora il goal nel secondo tempo.

PAROLO 6,5 – Peccato per l’infortunio. Incrociamo le dita, Marco Parolo è fondamentale per questa Lazio. Non è il suo miglior match, ma certamente uno dei più sfortunati.

MURGIA 6,5 – Segna il suo secondo goal stagionale dopo una prestazione non esalatante. Sta lavorando, si vede, per giocare nel calcio dei grandi. Oggi era giusto dargli fiducia.

LUKAKU 6,5 – Il terzino belga si rende protagonista di un’altra bella partita, fino a quando il retto femorale, come anche lui mima, fa crack (LOMBARDI 6 – Non possiamo condannarlo per l’autogol che vale il terzo goal della Lazio. Prova a riprendersi durante la partita, senza essere però pericolso).

LUIS ALBERTO 8 – Il migliore in campo per la Lazio, la sua prestazione è esaltante. A poche centinaia di minuti dalla fine della stagione dà segnali importanti. Due assist da incorniciare, anzi una partita intera. Meglio tardi che mai.

KEITA 7 – Sette reti in quattro partite, è il momento d’oro del senegalese che va ancora a segno. Speriamo non finisca mai (FELIPE ANDERSON ng – Pochi minuti per il brasiliano, che non incide)

DJORDJEVIC 6 – Il ragazzo va rispettato, l’impegno che mette in campo è evidente (IMMOBILE ng – Ciro riposa in vista della Juventus, non riesce a tirare in porta, complice anche l’inferiorità numerica).

 

INZAGHI 6,5 – Ragiona in vista della finale di Coppa Italia, e fa bene. La sfortuna vuole che si fermino due calciatori importanti come Lukaku e Parolo. Speriamo di recuperare almeno il secondo per la finale, partita più importante della stagione.

 

Follow LAZIALITA on Social