Fiorentina-Lazio, precedenti e statistiche: Viola in vantaggio al Franchi, ma i biancocelesti vengono da tre vittorie consecutive in Toscana. Lo scorso anno 1-3 nel segno di Keita, Milinkovic e Felipe Anderson

Fiorentina-Lazio 1-3 2016

FIRENZE –¬†Tra la scorpacciata di gol con la Samp e la finalissima di Coppa Italia di mercoled√¨ sera c’√® la trasferta di Firenze per la¬†Lazio di¬†Simone Inzaghi, che, con l’Europa ormai in cassaforte e l’imminente match con i bianconeri deve fare il possibile per preparare al meglio la gara con la Viola e tenere concentrato un gruppo che vuole chiudere alla grande una stagione gi√† di per s√© esaltante. Il tecnico piacentino, comunque, dovrebbe fare ricorso ad un ampio turnover e risparmiare diversi titolari per arrivare con tutte le forze all’ultimo atto della coppa nazionale, senza per√≤ cambiare modulo: spazio al 3-4-2-1¬†con¬†Strakosha¬†(Vargic) tra i pali,¬†Wallace¬†(Bastos),¬†Hoedt¬†e¬†Radu¬†in difesa,¬†Patric, Parolo, Murgia¬†e¬†Lukaku¬†in mediana e¬†Luis Alberto¬†e¬†Felipe Anderson¬†(Keita) dietro all’unica punta¬†Djordjevic.¬†Dall’altra parte la Fiorentina di Paulo Sousa ha bisogno necessariamente di vincere per tenere intatte le speranze di qualificazione all’Europa League dal sesto posto (distante appena 3 punti) e perci√≤ sar√† assolutamente partita vera. Senza lo squalificato Gonzalo Rodrigueze e l’infortunato Badelj, l’allenatore portoghese schierer√† i suoi con un modulo speculare a quello biancoceleste composto da¬†Tatarusanu; Tomovic, Sanchez, Astori; Chiesa, Vecino, Borja Valero, Tello; Bernardeschi, Saponara; Kalinic. In attesa del match, in programma sabato alle 18, ecco tutti i precedenti e le statistiche dei match giocati in Toscana in Serie A tra i due club:

-PRECEDENTI:¬†Sono 67 i confronti diretti tra Fiorentina e Lazio disputati nel capoluogo toscano. I padroni di casa sono in netto vantaggio con 31 vittorie 19 pareggi e 17 sconfitte, con 106 gol fatti e 65 subiti.¬†L’ultima vittoria dei biancocelesti (la terza consecutiva al Franchi) risale proprio alla scorsa stagione, ottenuta grazie all’1-3 firmato Keita, Milinkovic e¬†Felipe Anderson, con in mezzo il gol di Roncaglia per i gigliati.¬†Il pareggio pi√Ļ recente, invece, √® datato 4 ottobre 2009: 0-0 nell’anno di Ballardini sulla panchina delle¬†Aquile. Il successo della Viola pi√Ļ vicino a noi, infine, √® collocato nella stagione 2012/2013, con il 2-0 firmato da Ljajic e Toni, al termine di una gara¬†molto contestata, con un gol regolare annullato a Mauri, ed Hernanes e Ledesma espulsi anzitempo.

-STATISTICHE: In generale, la Fiorentina ha vinto soltanto una delle ultime sette partite di campionato contro la Lazio: un pareggio e cinque successi biancocelesti nel parziale.

Dal 2014/15 la Lazio ha segnato 14 gol contro la Fiorentina in campionato, realizzandone di pi√Ļ solo contro Palermo (17) e Sampdoria (15). Quella biancoceleste √® la squadra¬†contro cui la Viola ha concesso pi√Ļ reti in A nello stesso periodo.

Nelle ultime sei sfide di campionato al Franchi, la Lazio ha vinto cinque volte, perdendo come detto 2-0 nella rimanente partita nell’ottobre del 2012.

Una sola vittoria nelle ultime cinque partite di campionato per la Fiorentina (2 pareggi e 2 sconfitte nel computo), in cui i viola hanno sempre concesso almeno due gol (12 in totale).

La Fiorentina ha segnato in tutte le ultime 13 partite casalinghe di campionato, subendo al contempo gol in 10 di queste.

La Lazio ha vinto 21 partite in questo campionato, non ha mai ottenuto pi√Ļ successi in una singola stagione di Serie A.

La Fiorentina ha segnato 11 gol di testa in questo campionato, solo il Torino e proprio la Lazio ne hanno realizzati di pi√Ļ (ben 15).

La Lazio √® l’unica squadra ad aver segnato almeno cinque gol nel primo tempo in due gare del corrente¬†campionato.

Mat√≠as Vecino non ha mai superato quota due gol in una singola stagione di Serie A: nello scorso campionato le due reti arrivarono proprio nella gara di ritorno con la Lazio (2-4 all’Olimpico).

Il primo gol in Serie A di Sergej Milinkovic-Savic, l’unico nello scorso campionato, è arrivato nella partita di gennaio contro la Fiorentina vinta per 3 a 1.

Soltanto Crespo (2000/01), Signori in tre occasioni e Chinaglia (1973/74) hanno segnato pi√Ļ dei 22 gol di Ciro Immobile in un singolo campionato di Serie A con la Lazio.

Riccardo Selvi 

 

Follow LAZIALITA on Social
0