Giampaolo: “L’approccio sbagliato alla partita è una mia responsabilitĂ , Lazio motivata e forte”

 

giampaolo.sampdoria.mani.alzate.2016.2017.750x450

La Lazio domina completamente la Sampdoria, 7-3 il risultato finale a favore dei ragazzi di Inzaghi, la partita cambia con l’espulsione di Skriniar. Il tecnico doriano, Marco Giampaolo, ha analizzato la pesante sconfitta contro i capitolini durante la conferenza stampa post-gara: “L’approccio non è stato appropriato di cui mi sento di assolvere la squadra, la responsabilitĂ  è la mia. So quello che i ragazzi mi hanno dato fino ad oggi. Il risultato è anomalo, succede 1-2 volte in campionato. Avremmo dovuto giocare in 14, di tutte le partite quella del girone d’andata con la Lazio era stata quella con il maggior dispendio d’energie. Addirittura dopo un quarto d’ora siamo rimasti in 10. La Lazio ha fisicitĂ , qualitĂ , è forte. Primo caldo, biancocelesti motivati e noi con qualche errore, evidentemente non sono stato bravo in settimana. Dare giudizi sui calciatori oggi è sbagliato, Dodò ha cercato di fare la sua partita, i calciatori li assolvo, non sono stato bravo a farli arrivare nella maniera migliore all’appuntamento. La vittoria con l’Inter è stata 4-5 partite fa, anche a Bergamo abbiamo fatto bene, abbiamo ancora la possibilitĂ  di raggiungere il decimo posto, un obiettivo importante rispetto all’anno scorso. Io alla Roma è una chiacchiera, i giallorossi mi hanno chiamato 5-6 anni fa, sono schermaglie di mercato“.

Follow LAZIALITA on Social
0