Palombi, il futuro è nelle sue mani. L’ag.: “E’ prematuro parlarne. Bisogna capire la volontà della Lazio”

 

DSC00084

La prima stagione di Palombi in Serie B è stata più che positiva, per lui 8 gol in campionato più uno in Coppa Italia. Il suo agente Andrea Manfredonia ha parlato ai microfoni di seriebnews.com: “Il percorso di un giovane alla prima esperienza tra i professionisti non è mai scontato, anche se lui aveva già un curriculum e un bagaglio tecnico di settore giovanile molto importante. A livello di Primavera aveva dei numeri notevoli che l’hanno accompagnato, oltre 50 gol con la Lazio, e un po’ di esperienza già l’aveva. Ha avuto bisogno di qualche mese di rodaggio per poi esplodere alla prima occasione concessagli. Forse poteva essere inserito prima a mio parere, ma il percorso è stato finora azzeccato per lui e Simone si è ritagliato lo spazio che merita. Quest’anno sta giocando da seconda punta ed è molto più vicino alla porta. Ancora è prematuro fare questi discorsi. C’è ancora una salvezza da giocarsi fino alla fine e Simone è concentrato su questo. Bisognerà fare le giuste valutazioni e i giusti discorsi con la Lazio, proprietaria del suo cartellino. Fin quando non avremo un incontro con loro per fare il punto della situazione è difficile fare una previsione per il futuro. Nulla è escluso. Bisogna capire qual è la volontà della società e che tipo di percorso ha scelto per lui. Il ragazzo sta facendo particolarmente bene e tra i suoi coetanei, a livello numerico, tra minuti giocati e gol fatti, credo sia il migliore, per cui le cifre parlano chiaro. Sarà compito della Lazio valorizzarlo e farlo continuare a crescere“.

Follow LAZIALITA on Social
0