EXTRA – Bombe contro il Dortmund, arrestato l’attentatore, ma il movente è di natura economica

 

Dortmund-bus

La Polizia tedesca ha arrestato un uomo sospettato dell’attentato contro il pullmann del Borussia Dortmund. Come riporta La Repubblica, l’attentatore sarebbe un tale Sergej W., ma il movente non sarebbe il terrorismo ma bensì di natura economica. Infatti l’uomo avrebbe acquistato un pacchetto di 15 mila opzioni per una valore di 78 mila euro. Da qui arriva l’idea folle di tentare di uccidere con una bomba tutti i giocatori del Dortmund, per causare un crollo delle azioni in borsa che avrebbe portato nelle sue casse 3,9 milioni di euro. La polizia in questo momento sarebbe alla ricerca anche di due complici, che lo avrebbero aiutato a portare gli ordini nel luogo designato.

Follow LAZIALITA on Social