Roma-Lazio: c’√® spazio per le scaramanzie, dalla folta capigliatura di Anderson alla playlist di Immobile

 

SS Lazio's Ciro Immobile (L) celebrates with his teammates after scoring the 2-0 goal during the Italian Cup first leg semifinal soccer match between SS Lazio and AS Roma at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 01 March 2017. ANSA/ETTORE FERRARI

Il derby non √® una partita come le altre, √® la partita. Stasera Roma e Lazio si affronteranno, solo una delle due ne uscir√† vincitrice e andr√† a giocarsi la finale di Coppa Italia. Ma a farla da padrone in questi giorni di attesa e terribile ansia √® la scaramanzia. Come riporta il sito del Corriere dello Sport, sono tanti i giocatori che si affidano alla scaramanzia, alcune di queste particolari, Come quella dei Felipe Anderson che non si taglia i capelli dal 2-0 dell’andata, oltre ai suoi consueti rituali di preghiera e musica gospel. Inzaghi indossa lo stesso giaccone sin dall’esordio in panchina e dopo ogni vittoria esulta come la settimana precedente. Ciro Immobile non pu√≤ non ascoltare la sua solita playlist, sconosciuta persino alla moglie Jessica. Per Lotito √® pi√Ļ una scaramanzia religiosa, infatti il patron biancoceleste prima di ogni partita serale, si rifugia in una Chiesa del centro di Roma. Lulic, naturalmente √® il talismano di questa Lazio, non cambi√≤ casacca dopo il 26 maggio, ma disse una frase importante per i tifosi: “Il 19 sulle spalle, il 71 nel cuore”. Parolo stasera non scender√† in campo per squalifica, ma anche lui ha i suoi riti prepartita, come quello di mangiare dolcetti preparati dalla moglie.

Follow LAZIALITA on Social
0