Sassuolo-Lazio, precedenti e statistiche: equilibrio perfetto a Reggio Emilia. Lo scorso anno l’unica sconfitta viziata dal contestatissimo rigore di Berardi

Sassuolo-Lazio 2-1

REGGIO EMILIA –¬†Archiviata l’ultima sosta per le nazionali la¬†Lazio¬†si rituffa sul campionato per quella che √® a tutti gli effetti la settimana pi√Ļ importante della stagione, con le sfide a Sassuolo e Napoli inframezzate dal ritorno del derby di Coppa Italia con la Roma che saranno decisive per definire gli obiettivi dei biancocelesti anche per quanto riguarda il prossimo anno.¬†Inzaghi¬†ha il suo bel da fare per tenere concentrato il gruppo in un momento cos√¨ delicato sia fisicamente, con le condizioni fisiche dei giocatori tornati dalle nazionali da monitorare e gestire nei prossimi 7 giorni, che mentalmente, visto che la testa pu√≤ facilmente gi√† essere proiettata¬†a marted√¨ nella stracittadina. Contro gli emiliani mancheranno ancora¬†Marchetti, ormai quasi ristabilito ma non ancora in perfette condizioni, e¬†probabilmente Bastos, tornato acciaccato dagli impegni con l’Angola e da valutare fino all’ultimo. Spazio pertanto al 4-3-3¬†con¬†Strakosha¬†tra i pali,¬†Basta,¬†de Vrij, Hoedt¬†e¬†Radu¬†in difesa,¬†Parolo¬†(squalificato in Coppa Italia),¬†Biglia¬†e¬†Milinkovic¬†a centrocampo,¬†Felipe Anderson, Immobile¬†e¬†Lulic¬†in attacco. Occhio comunque a possibili sorprese dell’ultima ora con¬†Patric, Wallace,¬†Murgia¬†e¬†Keita¬†pronti a giocarsi una maglia dal 1′ o a subentrare qualora Inzaghi decida di mischiare le carte in vista del derby di marted√¨ per far rifiatare qualche titolarissimo. Dall’altra parte, invece, il Sassuolo non ha pi√Ļ nulla da chiedere al campionato e pu√≤ giocare a mente libera dopo una prima parte di stagione in sofferenza. Di Francesco non pu√≤ contare sui lungodegenti Magnanelli, Biondini e Antei e non rischia Defrel dall’inizio schierdando ugualmente un 4-3-3 speculare ai biancocelesti formato da¬† Consigli; Lirola, Acerbi, Peluso, Dell‚ÄôOrco; Pellegrini, Missiroli, Duncan; Berardi, Matri, Politano. In attesa del match, valido per l’anticipo delle 18 della 30esima giornata, ecco precedenti e statistiche degli incontri giocati a Reggio Emilia in Serie A tra le due squadre:

-PRECEDENTI:¬†Sono soltanto tre i confronti diretti giocati tra le due squadre in Serie A, partendo dalla prima storica promozione nel massimo campionato italiano dei neroverdi avvenuta nel 2013 e l’equilibrio √® perfetto con una vittoria a testa e un pareggio. Tre anni fa fin√¨ 2-2 con la Lazio due volte in vantaggio grazie ad¬†Andr√© Dias¬†e¬†Candreva¬†e due volte rimontata da Schelotto e Floro Flores. L’anno successivo, invece, la Lazio si impose con un netto 0-3 ottenuto grazie al gioiello all’incrocio dei pali di Felipe Anderson¬†nel primo tempo a cui si aggiunsero i sigilli di¬†Klose¬†e¬†Parolo¬†nella ripresa, che valsero alla banda-Pioli¬†la terza vittoria consecutiva nella cavalcata che port√≤ poi i biancocelesti al terzo posto. Lo scorso anno, infine, il terzo e ultimo precedente con la prima vittoria degli emiliani conseguita grazie al contestatissimo rigore realizzato da Berardi per fallo pi√Ļ che dubbio di Lulic su Cannavaro, raddoppiato nel secondo tempo da Missiroli. Inutile nel finale la rete di Felipe Anderson.

-STATISTICHE: In generale, Sassuolo e Lazio si sono incrociate sette volte in Serie A: al pareggio della prima sfida sono seguite quattro vittorie dei biancocelesti e due dei neroverdi.

Il Sassuolo arriva da quattro sconfitte interne consecutive, in cui ha segnato un solo gol: eguagliato il record negativo del marzo 2014, i neroverdi non sono mai arrivati a quota cinque.

Nelle ultime cinque partite di campionato la Lazio ha conquistato 13 punti (quattro vittorie con Empoli, Udinese, Bologna e Torino e un pareggio nell’ultimo turno col Cagliari). Nessuna squadra ha fatto meglio.

I biancocelesti hanno¬†segnato il 96% dei gol dall‚Äôinterno dell‚Äôarea di rigore, percentuale record in questo campionato. Quella di Inzaghi, per√≤,¬†√® anche la squadra che in percentuale ha concesso di pi√Ļ da fuori area (23%).

L’85% dei giocatori utilizzati dal Sassuolo in questo campionato sono italiani (23 su 27): è un record sia come numero assoluto sia come percentuale nella Serie A 2016/17.

La Lazio √® la squadra che ha vinto pi√Ļ contrasti in questo campionato (455). Quarto invece il Sassuolo con 400.

¬†In questo campionato Felipe Anderson ha tentato 197 volte il dribbling, almeno 68 pi√Ļ di ogni altro giocatore.

Domenico Berardi ha realizzato quattro gol in sei partite di Serie A contro la Lazio, squadra contro cui ha segnato di pi√Ļ dal dischetto: tre di queste reti infatti sono state su calcio di rigore (due lo scorso anno e una nel 2014/2015).

Nella scorsa stagione Alessandro Matri ha giocato 19 partite in Serie A la scorsa stagione con la maglia della Lazio, segnando quattro gol. Contro i biancocelesti, invece,ha segnato quattro reti, tutte arrivate nelle prime sette sfide, nessuna nelle ultime nove in campionato.

Riccardo Selvi 

 

Follow LAZIALITA on Social
0