Le PAGELLE di Guido De Angelis: “L’aria di Cagliari ipnotizza la Lazio. Hoedt e Lulic i pochi a salvarsi, la sosta arriva nel momento giusto”

Schermata 2017-03-19 alle 17.14.30

 

CAGLIARI – La Lazio frena la sua corsa all’Europa pareggiando in Sardegna: nulla √® compromesso per il raggiungimento dell’Europa League, certo √® che i biancocelesti oggi al Sant’Elia hanno sprecato l’occasione di staccare tutte le dirette concorrenti. I ragazzi di Inzaghi sono apparsi poco lucidi nelle scelte, complice forse anche la stanchezza di un ciclo di partite importanti, dopo le quali ha raggiunto quota 57 punti in classifica. Come di consueto nel post-partita, arrivano le pagelle del nostro direttore, Guido De Angelis.

 

STRAKOSHA 6 РHa fatto poco, il Cagliari tira poco in porta, e quando si propone non è preciso.

BASTA 6 – Oggi il serbo mette in campo una prestazione discreta, non di pi√Ļ.¬†Niente di particolare (PATRIC sv)

DE VRIJ 5,5 РHa sofferto molto le ripartenze degli avversari, non mostra la solita sicurezza.

HOEDT 6,5 – Bene, meglio di de Vrij. Preciso in ogni chiusura, la convocazione in nazionale dimostra la sua vistosa crescita.

RADU 6 РBene il terzino, che non deve badare troppo a compiti difensivi. Si propone varie volte; nel secondo tempo perde il passo per la conclusione durante una ripartenza, ricorrendo poi al passaggio arretrato per Anderson (DJORDJEVIC 5 РNon ha dato niente. Ha venticinque minuti per fare qualcosa, ma il risultato è nullo)

PAROLO 6 РHa fatto quello che poteva, ha lottato a centrocampo, e si è spesso fatto trovare sulla destra.

BIGLIA 5,5 – A tratti irritante, non d√† il cambio di marcia. Perde¬†diversi¬†palloni, mostrando un calo rispetto alle ultime gare, prendendosi anche un’ammonizione.

LULIC 6,5 – Uno dei migliori in campo insieme a Hoedt. Ha la gamba per ripartire, e spesso lo fa. √ą il jolly di Inzaghi, termina la partita stremato.

FELIPE ANDERSON 5,5 – Sbaglia un paio di giocate importanti, oggi non illumina il gioco. Quello di Cagliari √®¬†passo indietro, sbaglia anche un goal nella ripresa, trovato da Radu all’interno dell’area.

IMMOBILE 5 – Oggi si intestardisce pi√Ļ volte nel dribbling, cosa che gli accade quando non trova la rete (succede anche nel primo tempo contro il Torino. Non vorrei che la classifica cannonieri possa averlo condizionato un po’, sappiamo quanto sia importante il suo lavoro¬†per la squadra.

KEITA 6 – La prestazione di oggi non √® esaltante, ma a tratti mostra il guizzo, seppur non vincente, che pu√≤ servire alla Lazio.¬†Esce dal campo inspiegabilmente (LUIS ALBERTO 4,5 – Riesce a non incidere con venti minuti a disposizione; in una partita dove si aprono i varchi, l’unica cosa che riesce a fare √® tirare, malamente,¬†uno straccio in porta).

 

INZAGHI 6 – L’unica nota stonata di quest’oggi √® il cambio di Keita che non si capisce se sia dovuto a un problema¬†fisico o per¬†stanchezza. Il cammino della Lazio fin qui √® stato importante, e non vorremmo che negli ultimi due mesi decisivi i biancocelesti possano calare di rendimento. In questo senso, la sosta sembra essere benedetta.

Follow LAZIALITA on Social



Vuoi seguire la Lazio in ritiro ad Auronzo di Cadore?

Scopri adesso le offerte riservate ai lettori di Lazialità