Sosteniamo Azzurra, ragazza biancoceleste affetta dalla Sindrome di Rett

Schermata 2017-03-17 alle 11.50.28

 

Sorridere alla vita, sorridere sempre, nonostante tutto. L’insegnamento ci giunge da Azzurra, ragazza di 16 anni che combatte la Sindrome di Rett, e dalla sua famiglia, sempre al suo fianco. Mollare non √® mai stata un’ipotesi percorribile, e, da veri laziali quali sono, mamma Roberta, pap√† Marco – amico di Marco Rosci, padre dei gemelli Flavio e Francesco – e Manuel, suo fratello, stanno aiutando la piccola Azzurra nella lotta contro questa malattia congenita che colpisce solo le bimbe. √ą la storia di una bambina che si¬†sta scontrando con un grave¬†disturbo neurologico, senza per√≤ mai rinunciare a una delle sue passioni, la Lazio: la famiglia occupa fedelmente i seggiolini dei Distinti Nord; la forza vitale e l’entusiasmo di Azzurra si sono manifestati anche durante la trasmissione ‘Quelli che hanno portato il calcio a Roma’, in cui √® stata protagonista qualche giorno fa.

Telethon, fondazione che finanzia la ricerca sulle malattie genetiche, si sta occupando¬†dello sviluppo di progetti e soluzioni legati alla Sindrome di Rett, ma non solo: nel 2014 √® nata la Unirett, onlus che ha lo scopo di sostenere tutte le bambine colpite dal male, cui si pu√≤ donare il 5×1000.

Per maggiori informazioni:

 

Pagina Facebook, Qualcosa PER TE. Azzurra

Unirett, www.unirett.org, Facebook Unirett

Sulla Sindrome, Telethon

 

Follow LAZIALITA on Social



Vuoi seguire la Lazio in ritiro ad Auronzo di Cadore?

Scopri adesso le offerte riservate ai lettori di Lazialità