Hoedt: “La convocazione √® il coronamento del lavoro che sto facendo. Sarebbe bello giocare contro l’Italia”

 

2050883_hoedt

L’ottima stagione fin qui disputata da Wesley Hoedt non poteva passare inosservata in Olanda, tanto che il centrale difensivo si √® guadagnato la convocazione in nazionale per le sfide con Bulgaria e Italia. Il giocatore non ha nascosto la propria felicit√† ed emozione ai microfoni di¬†Noordhollandsdagblad.nl: “E’ il coronamento di tutto il lavoro che sto facendo.¬†Ci speravo, naturalmente. Ma se non fosse arrivata la chiamata di Blind, non avrei potuto fare altro che continuare ad aspettare. Faccio tutto quello che devo, di pi√Ļ non posso. Milito in una competizione difficile, in cui la mia squadra se la gioca tra le prime quattro d’Italia. E’ un livello eccellente, ma non ho ancora fatto nulla: devo crescere ancora, non ho raggiunto il massimo che posso fare“. Contro l’Italia potrebbe ritrovare anche i due compagni di squadra Parolo e Immobile: “S√¨, sarebbe bello giocare contro l’Italia. Immobile e Belotti¬†sono gli attaccanti. Li conosco molto bene entrambi“. Nell’Olanda non poteva mancare la chiamata per de Vrij, che insieme a Hoedt potrebbe ricostituire la bella coppia difensiva vista finora nel campionato italiano.

Follow LAZIALITA on Social



Vuoi seguire la Lazio in ritiro ad Auronzo di Cadore?

Scopri adesso le offerte riservate ai lettori di Lazialità