CHAMPIONS LEAGUE – Barcellona, remuntada senza precedenti: 6-1 e PSG eliminato

sergi.roberto.barcellona.psg.festeggia.2016.2017.750x450

Barcellona 6-1 Psg. Non √® un pronostico azzardato, n√© fantascienza, bens√¨ l’incredibile epilogo della sfida del Camp Nou che qualifica i Blaugrana al termine di 95′ minuti di colpi di scena.
E se √® vero che il Psg qualcosa pu√≤ recriminare (dubbia la concessione di due rigori a sfavore), l’aver vanificato il vantaggio di 4 gol segnati nella gara di andata rende questa sconfitta una macchia indelebile.
Il Catalani partono forte: Al terzo minuto vanno già in vantaggio grazie a Suarez, prima della fine del primo tempo trovano il raddoppio con autorete di Kurzawa.
Comincia la ripresa: il direttore di gara concede un penalty dubbio in favore dei padroni di casa. Messi va dal dischetto e porta i suoi sul 3-0. Si avvicina¬†una clamorosa remuntada, ma il parigini si spingono in avanti e il gol di Cavani sembra scacciare via ogni paura. Al Barcellona ne servono tre¬†per passare, la rete del Matador potrebbe rischiare di avere un peso psicologico devastante. Ma i blaugrana¬†tornano all’attacco.
Minuto 88′, Neymar¬†trova una prodezza balistica su punizione e riaccende le speranze. Passano due minuti, Marquinhos spinge Suarez, il quale sembra lasciarsi andare ma riesce a guadagnare il secondo rigore. Dagli undici metri stavolta va Neymar, che spiazza il portiere e regala gli ultimi cinque minuti di speranza ai suoi.
Mancano pochi istanti al fischio finale, il Barcellona si appresta a battere un calcio di punizione. Palla scodellata in mezzo, la difesa francese si addormenta, Roberto devia in rete e firma l’impresa, senza precedenti, del Barcellona.

Le lacrime dei tifosi parigini, gli sguardi increduli ma euforici dei catalani. Questo l’epilogo del Camp Nou in una sfida¬†ai limiti della razionalit√† calcistica.

Follow LAZIALITA on Social