Hoedt: “Abbiamo dimostrato di poter battere le grandi, derby? Ora pensiamo al Pescara”

Unknown1

 

A margine della partita, il numero 2 biancoceleste Wesley Hoedt ha parlato in zona mista: “Questa partita per noi era importantissima, dovevamo passare il turno e l’abbiamo fatto. Giocavamo contro una¬†grande squadra, siamo stati sempre dentro la partita, abbiamo avuto buone occasioni. Avremmo potuto¬†fare 3-4¬†gol in pi√Ļ, abbiamo sofferto tutti, non solo chi era in campo. Sicuramente la sconfitta contro l’Inter in campionato ci ha caricato (21 dicembre 2016, ndr), in quella sfida avevamo fatto bene nel primo tempo, poi¬†aveva mollato nel¬†secondo. Oggi era una chance per far mostrare chi fossimo. Tutti dicono¬†che non riusciamo a vincere contro una grande squadra, oggi ce l’abbiamo fatta, siamo molto contenti. Questi di oggi siamo noi; se¬†entriamo sempre in campo con questo spirito, ne possiamo vincere¬†tante di gare. Non penso al¬†possibile derby, loro devono ancora giocare. Adesso pensiamo alla partita¬†di domenica¬†(Pescara-Lazio, ndr). Chi √® pi√Ļ forte tra Inter e Lazio? Non lo so, noi abbiamo una grande squadra, facciamo di tutto per arrivare¬†in alto. Contro il Chievo abbiamo fatto una grande partita, siamo stati sfortunati, √® quasi impossibile perdere di nuovo una partita del genere. Stasera abbiamo vinto molto meritatamente. Adesso andremo a Pescara per vincere. Le voci di mercato? Per voi questo √® il vostro pane(sorride, ndr). Io ho un contratto con la Lazio, sono cresciuto tantissimo, sono uno dei quattro difensori forti qui.¬†√ą¬†normale che voglia giocare tutte le partite come Wallace, Bastos, come de Vrij. Il mister deve scegliere, non posso fare pi√Ļ di questo“.

Follow LAZIALITA on Social
0