CLASSIFICA – Lazio graziata, nella parte alta della classifica non vince nessuno. Sconfitte per Milan e Roma

 

curva-nord

AGGIORNAMENTO ORE 23:00 – Giornata ricca di sorprese quella di oggi, tranne la Juventus tutte le altri grandi si fermano. La Lazio può respirare perchè una giornata che poteva diventare pessima dal punto di vista della classifica, si trasforma in una giornata positiva. La prima a non approfittare del passo falso dei biancocelesti è l’Atalanta che impatta 1-1 sul difficile campo di un Torino, però, in grossa difficoltĂ . Le sorprese maggiori arrivano dalle partite delle 15, con le inaspettate cadute di Milan e Roma sui rispettivi campi di Udinese e Sampdoria. Nel posticipo neanche il Napoli riesce a portare a casa i tre punti pareggiando con il Palermo. Non poteva che essere la Juventus l’unica squadra a dimostrarsi veramente grande, sconfiggendo il Sassuolo con una facilitĂ  disarmante. Ora per la Lazio l’imperativo è vincere a Pescara, per ripartire c’è bisogno della migliore squadra possibile e i ritorni di Immobile e Keita in questo senso aiutano.

 

Uno stop che non ci voleva, per la Lazio. La sconfitta in casa col Chievo è del tutto immeritata per come avvenuta, quanto bruciante per i suoi effetti immediati. In classifica la Lazio viene superata dall’Inter, che ha sconfitto per 3-0 il Pescara di Oddo, prossimo avversario dei biancocelesti, portandosi a 42 punti (contro i 40 dei capitolini). Il Milan di Montella sarĂ  in scena ad Udine, e tenterĂ  di agganciare la Lazio, rispetto alla quale avrĂ  poi ancora una partita in meno (quella da disputare a Bologna). OpportunitĂ  ghiotta anche per la Fiorentina, che ospiterĂ  il Genoa e dovrĂ  recuperare il match di Pescara. L’Atalanta si gioca a Torino una gara fondamentale in chiave europea, con la chance di superare i biancocelesti. ServirĂ  ripartire in fretta, le rivali della Lazio non scherzano.

Follow LAZIALITA on Social
0