Juventus-Lazio 2-0, lo ‘Stadium’ si conferma fortino: le grandi restano un tabù

dybalaNessuna impresa. Nessun successo contro una grande squadra. La Juventus, nel fortino dello ‘Stadium‘, si rialza dopo la brutta sconfitta con la Fiorentina e conferma di essere invincibile tra le mura amiche. La vittoria nella 21esima giornata di Serie A è arrivata contro una Lazio che, a dispetto delle dichiarazioni del pre-partita, è apparsa molle e arrendevole. Già dai primi minuti di gara: al 5’ minuto Dybala, su assist di Mandzukic, trova la rete del vantaggio con un mancino di controbalzo che trafigge la porta di Marchetti. Passano solo pochi minuti, i biancocelesti faticano a riorganizzarsi, i bianconeri avanzano indisturbati: al 17′ tocca a Higuain siglare il tabellino, grazie alla complicità di de Vrij che si fa nettamente anticipare. Dopo 20′ di gioco, il risultato recita Juventus 2, Lazio 0 e sulla sfida sembrano già scorrere i titoli di coda. E di fatto l’andamento non cambia, nonostante i tentativi di Inzaghi, che nel secondo tempo inserisce Lukaku, Djordjevic e Murgia rispettivamente al posto di Radu, Biglia e Lombardi: sono i padroni di casa, infatti, a sfiorare più volte il tris dopo esser tornati a gestire con tranquillità il match (da segnalare l’avvio di ripresa biancoceleste, caratterizzato da una maggiore determinazione). Immobile e compagni assistono dunque alla ventisettesima gioia interna della Juve – che torna provvisoriamente a +4 da Roma e Napoli – e, al contempo, al mancato appuntamento con la vittoria contro una grande. L’attesa continua…

 

Laura Massa

 

Follow LAZIALITA on Social
0