Farris: “Difficile spiegare questa sconfitta, capita di prendere gol a Milano ma dovevamo giocare come nel primo tempo”

farris-lazio

Finale amaro per il 2016 biancoceleste. L’ultima sfida dell’anno vede i ragazzi di Inzaghi uscire sconfitti dallo stadio di San Siro e ad analizzare la battuta d’arresto ai microfoni di Lazio Style Channel arriva il vice del mister piacentino, Massimiliano Farris: “Oggi è difficile spiegare la sconfitta, abbiamo tenuto bene nel primo tempo. Avevamo creato le occasioni piĂą nitide del match, se non sblocchi queste partite, però, squadre come l’Inter possono metterti in difficoltĂ . Non c’è stata la reazione che ci aspettavamo. Siamo andati in vantaggio dieci volte in questa stagione e abbiamo sempre vinto in queste occasioni. Le sconfitte non sono state tante, ma molte sono arrivate in scontri diretti. Se la squadra non avesse personalitĂ  come si dice, non avremmo tenuto testa a Juventus, Roma e Milan. Servirebbe solo piĂą luciditĂ  e freddezza per mantenere lo stesso standard che abbiamo avuto nei primi tempi, nei secondi. Ci può stare prendere un gol a Milano, ma dovevamo giocare come fatto nel primo tempo. Non ci siamo riusciti. Il nostro 2016 è stato molto buono. La squadra deve crescere, è stata rimodellata e abbiamo cambiato gioco. Lo scorso anno siamo stati dei traghettatori nelle ultime sette giornate, ma quest’anno abbiamo cambiato molte cose. I ragazzi sono giovani e le battute d’arresto possono essere utili per crescere. Questa sconfitta non ci ridimensiona e non ridimensiona le ambizioni dei ragazzi, le squadre che sono avanti a noi hanno qualcosa in piĂą, ma lavoreremo per colmare questo gap. La sosta sarĂ  utile: abbiamo giocatori stanchi. Lavoreremo per smaltire anche mentalmente questa sconfitta, che non può scalfire quanto fatto. Se avessimo giocato domenica prossima, ci saremmo potuti riscattare immediatamente. Ora, invece, possiamo rifiatare e alla ripresa ci aspetterĂ  l’ultima girone d’andata contro il Crotone e ci faremo trovare pronti. Analizzeremo cosa abbiamo sbagliato nella prima parte di stagione”.

Follow LAZIALITA on Social
0