Inter-Lazio, precedenti e statistiche: dominio nerazzurro al Meazza. Lo scorso anno, per√≤, 1-2 con doppietta dell’ex Candreva

inter-lazio-1-2-candreva

MILANO – Sta per calare il sipario sul 2016 della Serie A e l’ultima gara dell’anno solare propone il match con vista sull’Europa tra Inter e¬†Lazio¬†al Meazza. I biancocelesti vogliono chiudere alla grande il primo scorcio con un risultato positivo in Lombardia per tenere a distanza di sicurezza i nerazzurri e passare delle serene vacanze natalizie ancora nei piani alti della classifica, ma di contro, la squadra di Pioli reduce da due vittorie consecutive contro Genoa e Sassuolo, vuole accorciare ulteriormente il gap con i primi posti, a maggior ragione contro una diretta concorrente. Per quanto riguarda i biancocelesti,¬†Inzaghi¬†ritrova¬†Marco Parolo¬†rientrante dalla squalifica ma potrebbe perdere¬†Radu,¬†fermatosi nell’ultimo allenamento per un problema fisico. Spazio comunque al¬†4-3-3¬†con¬†Marchetti¬†in grande spolvero contro la Fiorentina confermatissimo tra i pali,¬†Basta, Wallace, de Vrij¬†e¬†Patric¬†a sinistra,¬†Parolo, Biglia¬†e¬†Milinkovic¬†in mediana, con¬†Felipe Anderson,¬†Immobile¬†e¬†Lulic¬†in attacco. Dall’altra parte, squalificati¬†Felipe Melo¬†e¬†Joao Mario, Pioli potrebbe optare per un 4-2-3-1 composto da Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi; Brozovic, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. In attesa del match in programma mercoled√¨ alle 20.45, ecco tutti i precedenti e le statistiche tra le due squadre negli incontri disputati all’ombra della Madonnina in Serie A:

-PRECEDENTI:¬†Inter e Lazio si sono affrontate a Milano¬†in¬†73 occasioni¬†nel massimo campionato italiano, con un bilancio di 40 vittorie nerazzurre,¬†9 biancocelesti¬†e 24 pareggi. ¬†Il 20 dicembre di un anno fa la Lazio espugn√≤ San Siro col risultato di¬†1-2, frutto della doppietta del grande ex di turno¬†Antonio Candreva¬†intervallata dal gol di Icardi. Il successo in terra lombarda salv√≤ momentaneamente la panchina dell’altro ex di turno¬†Stefano Pioli,¬†oggi alla guida dei nerazzurri. Due anni fa, invece, l’ultimo pareggio: fin√¨ 2-2 con doppietta da urlo di¬†Felipe Anderson¬†rimontata nella ripresa da Kovacic e Palacio. L’anno ancora precedente, infine, il successo pi√Ļ recente dei milanesi con un perentorio 4-1¬†con reti di Palacio (2), Icardi ed Hernanes che ribaltarono il vantaggio iniziale siglato da¬†Biava, nel giorno dell’addio al calcio della leggenda¬†Javier Zanetti.¬†

-STATISTICHE: In generale, l’Inter ha perso sei delle ultime nove partite giocate contro la Lazio in Serie A (due vittorie e un pareggio nel computo restante). Tuttavia, negli ultimi 17 incontri a San Siro di A i nerazzurri hanno perso solamente due volte (8 vittorie e 7 pareggi), entrambe negli ultimi quattro incroci (1-3 nel 2013 e 1-2 lo scorso 20 dicembre).

Un solo pareggio nelle ultime 16 partite tra queste due squadre in campionato (2-2 nel 2014): otto successi nerazzurri e sette biancocelesti completano il quadro.

Nella stagione corrente ’Inter ha vinto tutte le ultime quattro partite interne di campionato segnando 11 reti (2.8 gol fatti a partita di media e soltanto 3 subiti): non arriva a cinque successi casalinghi consecutivi in A da maggio 2011.

Nell’era dei tre punti a vittoria soltanto in due occasioni la Lazio aveva fatto meglio di questa stagione dopo 17 turni di A: 36 punti nel 2002/03 e 35 nel 1999/2000.

Nelle ultime otto giornate di Serie A soltanto la Juventus (21 punti) ha fatto meglio della Lazio (19 punti, frutto di sei vittorie e un pareggio).

La Lazio continua ad avere la migliore difesa nei primi tempi di questo campionato (solo tre gol subiti su 18), mentre l’Inter ha realizzato il 68% dei suoi gol (17 su 25) nella ripresa.

Grande ex della partita Antonio Candreva, che nelle cinque partite in A con Pioli in panchina ha realizzato tre reti e fornito un assist, dopo aver collezionato sei gare di fila senza aver messo lo zampino in nessun gol.

Ciro Immobile¬†√® il giocatore che ha sprecato pi√Ļ chiare occasioni da gol in questo campionato (13): dall’ ultimo gol al Sassuolo 24 tiri senza mai segnare per l‚Äôattaccante¬†biancoceleste.

La prima doppietta in Serie A di Felipe Anderson è arrivata a San Siro contro l’Inter: il 21 dicembre del 2014, a due anni esatti di distanza da questo Inter-Lazio.

Riccardo Selvi 

 

Follow LAZIALITA on Social
0