Inzaghi: “Mi aspettavo una reazione, i ragazzi l’hanno avuta. Mercato? Pensiamo alle prossime due sfide”

 

ROME, ITALY - APRIL 17: SS Lazio head coach Simone Inzaghi looks on during the Serie A match between SS Lazio and Empoli FC at Stadio Olimpico on April 17, 2016 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

La Lazio rialza la testa e vince contro la Sampdoria grazie alle reti di Milinkovic e Parolo. Nel post-gara, Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Premium Sport e ha analizzato così la prova dei suoi: “Mi aspettavo una reazione, i ragazzi me l’hanno data e sono stati bravissimi. Abbiamo fatto un primo tempo splendido, nel secondo avremmo dovuto fare il terzo gol. Invece abbiamo dovuto soffrire, ma usciamo con una buonissima prestazione da un campo in cui ha vinto solo il Milan e contro una squadra in ottima forma. Immobile? Gli auguro di giocare come ha giocato stasera, ci ha consentito di salire, ha corso tantissimo e sono contentissimo di lui. Avrebbe meritato il gol, per un attaccante è fondamentale ma l’importante è che ci dia una mano come ha fatto stasera. Noi sappiamo cosa vuol dire il derby, l’abbiamo perso per errori nostri , ma dovevamo voltare pagina. Come ho detto, può capitare di perdere, ma mi aspettavo una reazione importante in una partita difficilissima. Non abbiamo concesso nulla ai loro attaccanti, l’avevamo preparata in questo modo. Siamo stati bravi sulla sinistra, siamo riusciti a cambiar gioco e gli assist di Felipe ne sono la prova. Keita ha avuto dei problemi a inizio settimana, ha stretto i denti ma ho preferito portarlo in panchina. Mercato? Vedremo con la societĂ , ora abbiamo due partite importantissime. La Lazio ha conquistato fin qui 31 punti, dal ritiro di Auronzo stiamo lavorando sodo, nonostante lo scetticismo. Questo gruppo ci ha sempre creduto fin dall’inizio e finora i risultati ci stanno ripagando“.

Follow LAZIALITA on Social
0