Sampdoria-Lazio, precedenti e statistiche: nel 2015 l’ultimo successo a Genova targato Gentiletti. Lo scorso anno 2-1 con penalty fallito da Candreva

samp-lazio-2-1

GENOVA – Passata la turbolenta settimana post-derby, la Lazio si appresta ad affrontare la Sampdoria al Ferraris, per il secondo anticipo della sedicesima giornata di campionato. Inzaghi raccoglie i cocci dopo la stracittadina e schiera la miglior formazione possibile in Liguria, riproponendo il consueto 4-3-3 con Marchetti tra i pali, Basta, il rientrante de Vrij, Radu (Hoedt) e Lulic in difesa, Parolo, Biglia e Milinkovic in mediana e Felipe Anderson, Immobile e Keita a comporre il tridente offensivo. Occhio però alle possibili sorprese: il tecnico piacentino potrebbe anche mischiare le carte e inserire Hoedt al centro della retroguardia con Radu pronto a scalare sull’out di sinistra e uno tra Lulic e Keita a giocarsi la maglia di esterno alto. Dall’altra parte, la Sampdoria è nel suo miglior momento e, eccetto i lungodegenti Viviano, Carbonero e Sala, può vantare tutta la rosa al completo. Giampaolo dovrebbe optare per il 4-3-1-2 che tanto bene ha fatto nelle ultime uscite e che ha battuto il Torino per 2-0 domenica scorsa, con Puggioni; Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Bruno Fernandes; Muriel, Quagliarella. In attesa del match, ecco tutti i precedenti e le statistiche dei confronti diretti tra le due squadre in Serie A in Liguria:

-PRECEDENTI:

Quello del Ferraris sabato sera alle 20:45 sarà la sfida numero 54 tra Sampdoria e Lazio a Genova. Il bilancio finora pende leggermente in favore dei blucerchiati, con 18 successi a 15 e 20 pareggi. Lo scorso anno, i liguri si imposero per 2-1, con le reti di Fernando e De Silvestri che ribaltarono l’iniziale vantaggio di Djordjevic. Al 44′ Candreva Fallì un calcio di rigore, parato da Viviano sul risultato di 1-1. La vittoria più recente dei capitolini, invece, è datata 16 maggio 2015, quando una zampata di Gentiletti al 54′ bastò a espugnare Marassi e a lanciare gli uomini dell’allora tecnico Pioli verso un arroventato rush finale di stagione. L’ultimo pareggio, infine, risale alla stagione 2012/2013: 1-1 con vantaggio blucerchiato firmato da Soriano e rimontato allo scadere da Lorik Cana.

-STATISTICHE: 

In generale, la Sampdoria ha vinto solamente una delle ultime nove sfide contro la Lazio in Serie A (due pareggi e sei sconfitte nel parziale), proprio nell’ultimo incontro giocato nella stagione precedente. I blucerchiati, però, hanno vinto sei delle ultime 10 partite casalinghe contro la Lazio in Serie A: due pareggi e due successi biancocelesti completano il parziale.

La Lazio non è mai riuscita a segnare più di una rete nelle ultime 11 gare di campionato giocate in casa della Sampdoria.

Nella stagione in corso, la Sampdoria è imbattuta da cinque turni, tre vittorie e due pareggi: si tratta della striscia aperta di imbattibilità più lunga in Serie A, al pari del Milan. I blucerchiati, peraltro, hanno vinto tutte le ultime quattro partite in casa: in un singolo campionato di Serie A non arrivano a cinque successi casalinghi di fila dal marzo 1991.

Nell’ultima partita contro la Roma, la Lazio ha riassaporato il sapore della sconfitta dopo una serie di nove risultati utili consecutivi (6 vittorie e 3 pareggi).

Soltanto il 19% dei gol subiti dalla Lazio in questo campionato (3 su 16) sono arrivati nel primo tempo: la percentuale più bassa in questo campionato.

La Sampdoria ha racimolato nove punti da situazione di svantaggio in questo campionato: nessuna squadra ha fatto meglio. Tuttavia la Lazio ne ha persi solamente due da situazione di vantaggio (pareggio contro il Torino).

Felipe Anderson ha tentato 91 dribbling in questo campionato, 11 più del secondo in classifica, l’avversario di giornata Luis Muriel.

La prossima sarà la 150esima presenza per Muriel in Serie A.

Riccardo Selvi 

Follow LAZIALITA on Social
0