Mazza: “Bravo Diaconale a difendere Lulic in un momento delicato. La sconfitta? Errore di Wallace, ma hanno deluso i senatori”

mauro-mazza

 

Continuano i polveroni sollevati dalle dichiarazioni rilasciate da Senad Lulic nel post gara di Lazio-Roma nei confronti del difensore giallorosso Rüdiger.
A parlare del caso, ai microfoni di Elleradio, il giornalista Mauro Mazza: “Le due cose che più mi sono piaciute del post-partita, sono state le dichiarazioni stemperanti da parte di De Rossi, che ha preferito non proseguire la polemica piuttosto che alimentarla, e le scuse di Diaconale nei confronti del calciatore giallorosso. Penso sia stato un errore da parte dei giornalisti riprendere l’argomento  sulle dichiarazioni (accusando il giocatore di razzismo ndr) e mandare quindi Lulic in zona mista, accerchiato dai microfoni e incalzato dalle domande. Il giocatore ed i dirigenti sono stati bravi, il primo a non ripetere tali affermazioni, i secondi a tutelarlo in un momento di difficoltà emotiva.

Strootman? Spero che le immagini raccolte possano essere documentate ed opportunamente sanzionate. I giocatori biancocelesti avrebbero dovuto accerchiare l’arbitro, non scatenare quanto accaduto successivamente. Wallace? Errore di supponenza e gioventù, non si ripeterà. Ci si poteva aspettare più da Anderson e Keita, è vero, ma sono più deluso dai senatori: da marchetti a Biglia, nessuno ha fatto il necessario per trascinare la squadra al successo”.

Follow LAZIALITA on Social
0