Diaconale: “Scuse a nome della Lazio e di Lulic, non bisogna sovraccaricare parole arrivate in momenti concitati. Lealt√†, correttezza e legalit√† i nostri valori”

schermata-2016-12-04-alle-18-21-25

 

Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione della Lazio,¬†√® intervenuto¬†a margine della conferenza stampa di Simone Inzaghi: “La societ√† si duole di queste dichiarazioni e di come sono state interpretate (ndr, riferimento alle parole di Lulic). Chiedo scusa da parte della societ√† e nome di Lulic che subito dopo ha rettificato. tenete conto che sono parole arrivate a caldo dopo una brutta sconfitta. I giocatori erano abbattuti, nello spogliatoio c’era tanto rammarico; quella di Lulic √® una polemica andata oltre le righe, partita con le parole dello stesso giocatore della Roma. Non bisogna sovraccaricare parole arrivate in fasi concitate. Mi pare che la compostezza delle parole non sia un luogo comune nel mondo di oggi, la campagna referendaria ne √® un esempio. Non possiamo pensare che i giocatori siano dei santi che diano esempio agli altri. Si cercher√† di non fare questi errori; la societ√† vuole mantenere un clima¬†di lealt√†, correttezza e legalit√†. Questo √® lo stile della Lazio“.

Follow LAZIALITA on Social
0