De Zerbi: “Domani vogliamo vincere. Lazio simile al Torino, è probabile che cambieremo sistema di gioco”

 

de-zerbi-palermo-2016-2017-750x450

L’allenatore del Palermo, Roberto De Zerbi, si è presentato in sala stampa per la conferenza di vigilia della gara contro la Lazio. Il Palermo è in crisi, ha soltano sei punti in classifica e non ha ancora vinto una gara tra le mura amiche. Domani, al Barbera, arrivano i ragazzi di Simone Inzaghi, che lo scorso anno uscì vittorioso dalla “Favorita” grazie ad un perentorio 0-3. Ecco le parole del tecnico rosanero: “Rischio esonero? Non so se quella di domani sarà la mia ultima partita, so solo che io sto dando tutto con la massima serietà, professionalità ed impegno. Contro la Lazio speriamo di vincere. Il modulo? Magari cambieremo qualcosa dal punto di vista del sistema di gioco, ma non pensate che sia questo il motivo dei risultati negativi: se cambio un modulo lo faccio anche in base a chi andiamo ad affrontare: la Lazio ha tre attaccanti forti e due mezzali che si inseriscono molto, un po’ come il Torino. Dove ho allenato finora non hanno mai aperto grosse discussioni sul modulo. Con Torino e Roma giocando a 5 abbiamo subito 8 gol, mentre in altre partite con un uomo in meno in difesa avremmo tenuto il gioco più lontano dalla nostra area. Molti gol li avremmo potuti evitare con la difesa a 5, però le statistiche dicono che subiamo molti più tiri con questa soluzione tattica. Non è mai solamente una questione di modulo. I tifosi? Giocare con poco pubblico o con un pubblico non entusiasta non fa sicuramente piacere a nessuno, mi sembra chiaro: siamo persone prima che professionisti. A me non piace perdere, non piace essere contestato, quindi fa piacere se il pubblico è dalla nostra parte, speriamo che domani possano darci una grande mano. Diamanti? Se sta bene gioca sempre. Parlerò con lui, se è brillante e sta bene domani ci sarà. Giovedì l’ho visto bene, ieri e oggi era un po’ stanco ma può essere normale e non mi spaventa. Gonzalez è recuperato al 100% e domani giocherà. Bouy potrebbe essere un’ipotesi. Questa settimana è stata particolare, però ho visto la squadra bene. Le mie responsabilità me le prendo, però non può anche i calciatori devono prendersi le loro. Dispiace solo di giocare alle 12.30: per me le partite dovrebbero essere disputate tutte alle 15″.

 

Follow LAZIALITA on Social
0