PRIMAVERA – Zappalà: “Prendiamo il punto, ma è mancato coraggio”. Rossi: “Siamo un gran gruppo”

lazio-primavera-2016-01-777x437

Altra rimonta di tutto cuore per la Lazio Primavera. I biancocelesti soffrono a Cesena ma riescono ad ottenere un punto importante in vista della classifica. Per parlare del match è intervenuto Gianluca Zappalà, vice di mister Bonatti: “C’è il rammarico che si sarebbe potuto portare a casa un risultato più importante. Visto però il primo tempo ci portiamo a casa questo punto. È mancato coraggio e qualche gesto tecnico. Il Cesena era organizzato bene e ci ha messo in difficoltà”. Su Borrelli: “C’è tanta qualità tra i portieri quest’anno. Luca ha avuto anche la possibilità di allenarsi con la prima squadra, sta lavorando bene e sono contento che oggi ha fatto una buona prestazione. Oggi è stato un punto guadagnato, a Formello dovremo iniziare a fare punti importanti in casa”. La classifica ora è molto corta: “E’ il primo anno che faccio questo girone, è molto equilibrato e la dimostrazione sono le tante squadre che si trovano al secondo posto. E’ ancora tutto aperto”.

Poi ha parlato anche il bomber Rossi:È molto difficile partire fuori casa in svantaggio. Siamo stati imprecisi là davanti e si era messa malissimo. A fine primo tempo il mister ci ha fatto un discorso che ci ha motivato: ci ha detto che eravamo sottoterra, potevamo risalire o morire. Il campionato è spezzettato per tutte le squadre, non dev’essere un alibi. L’unica cosa è che ci alleniamo sempre in campi diversi e non troviamo continuità. L’altro giorno non ci siamo potuti allenare, diventa difficile così. Il gol mi ha caricato. Io voglio continuare a segnare anche se l’importante è la squadra. Adesso ci aspetta un girone infernale, se battiamo il Palermo abbiamo la Roma ai quarti. Da qui a gennaio si vedrà quanto valiamo. Con costanza e impegno  ce la faremo”. Sul modulo: “Dipende sempre dagli avversari io mi trovo bene con tutti i moduli, noi dobbiamo imparare a fare tutto. Con il 3-5-2 facciamo un po’ di fatica, ma ci serve per prepararci al calcio che conta”. Sul prossimo match con la Fiorentina: “Dobbiamo reagire e tornare a conquistare punti anche a casa, oltre che in trasferta. Siamo in un girone tosto dove ogni punto è fondamentale”. Doppietta che può far vacillare mister Inzaghi: “Quando riterrà opportuno mi farà salire in prima squadra e mi inserirà piano piano. Io mi faccio trovare sempre pronto”.

Follow LAZIALITA on Social
0