Parla Peruzzi: “I ragazzi hanno capito che il risultato lo fa la squadra, non i singoli. Cavalchiamo questa euforia!”

 

peruzzi_1061356sportal_news

Il nuovo direttore tecnico della Lazio, Angelo Peruzzi si è sempre distinto, sin da calciatore, per l’essere persona equilibrata e dedita al lavoro: poche parole, molti fatti. L’ex portiere biancoceleste ha rilasciato a Sportmediaset le seguenti dichiarazioni in merito all’inizio della stagione dei capitolini: “In questo momento stiamo facendo molto bene, stiamo cavalcando l’euforia e i ragazzi hanno capito che il risultato lo fa la squadra e non i singoli. Se continueremo a ragionare in questo modo arriveremo lontano. Inzaghi? È stato bravissimo a gestire ogni situazione nel migliore dei modi: tutti, anche l’ultimo della rosa hanno trovato spazio, e si sentono tutti coinvolti e parte del progetto. Donnarumma erede di Buffon in Nazionale? Decidera’ Ventura, è impossibile paragonarli, anche perché Gigi ha scritto la storia, sta ancora alla grande e sta facendo benissimo. Donnarumma invece ha l’età dalla sua parte: ha 17 anno e già gioca titolare in A, ha mezzi fisici importantissimi e quel che mi impressiona è il suo modo di state in porta: è altissimo e molto rapido, e non accusa il colpo dopo i gol incassati. Ha tutto per diventare un grandissimo. Stasera Italia-Germania? Non esistono amichevoli, i ragazzi sentiranno questa gara più dell’ultima con il Liechtenstein. Anticipare l’avvio del campionato? Beh, giocare 4 giornate col mercato aperto non è il massimo…”.

Follow LAZIALITA on Social
0