Scudetto 1915, avv. Mignogna: “La Commissione ha detto sì, ma ci sono tempi tecnici da osservare prima di raggiungere qualcosa di storico”

 


11109688_10207057631105060_2272325780553856398_n

Intervenuto ai microfoni di Radiosei, l’avvocato Gianluca Mignogna ha voluto fare un quadro della situazione attuale relativa all’assegnazione dello Scudetto del 1915, lotta che sta portando avanti da tempo: “Il passaggio fondamentale è stata la nomina della Commissione dei Saggi, con a capo il Presidente del Consiglio di Stato: la Commissione si è espressa, come tutti abbiamo saputo dai media, affermando come l’ex aequo sia l’unico modo per riaffermare i diritti negati della Lazio. La Commissione ha detto sì, è un particolare che a mio avviso viene sin troppo sottovalutato. D’altronde essendo chiamata la Federazione ad esprimersi per la prima volta su un caso di questo tipo, è normale che ci siano tempi tecnici che non vanno assolutamente forzati. Dopo una mia memoria difensiva sulla questione, lo stesso Tavecchio ha confermato come la competenza per la decisione sia pienamente del Consiglio Federale: adesso sta anche all’ambiente laziale sostenere al massimo questa rivendicazione che non è certo uno scherzo, ma ha bisogno di tutto il sostegno possibile perchĂ© potrebbe portare all’ottenimento di qualcosa di storico“.

Follow LAZIALITA on Social
0